13:43 09 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
2 0 0
Seguici su

Il Dipartimento di Giustizia americano ha avviato un'indagine contro la polizia di Minneapolis dopo il verdetto di colpevolezza contro l'ormai ex poliziotto Derek Chauvin per la morte dell'afroamericano George Floyd, ha affermato il procuratore generale degli Stati Uniti Merrick Garland.

"Il Dipartimento di Giustizia ha avviato un'indagine civile per determinare se il Dipartimento di Polizia di Minneapolis tolleri tendenze o pratiche di comportamento incostituzionale o illegale delle forze dell'ordine", ha detto Garland in una conferenza stampa.

I risultati dell'indagine saranno resi noti all'opinione pubblica, ha assicurato.

Garland ha chiarito che questa indagine è separata dalle altre indagini federali relative al caso della morte di George Floyd.

Nella giornata di ieri una giuria del tribunale di Minneapolis ha dichiarato l'ex agente di polizia Derek Chauvin colpevole di omicidio preterintenzionale di George Floyd. Chauvin è stato dichiarato colpevole di tutti e tre i capi d'accusa. Rischia fino a 40 anni di reclusione.

La violenta morte dell'afroamericano George Floyd dopo un fermo di polizia nel 2020 ha provocato proteste e rivolte negli Stati Uniti guidate dal movimento Black Lives Matter contro gli abusi e il razzismo della polizia americana.

Tags:
Giustizia, USA, Polizia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook