10:10 18 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
102
Seguici su

Aggiornati i dati dell'Organizzazione Mondiale della Sanità riguardanti i casi di contagi e vittime da Covid-19 nel mondo. L'Europa è l'unica regione al mondo ad avere un lievissimo calo.

L'OMS ha registrato un aumento per l'ottava settimana consecutiva di nuovi casi del virus Covid-19 nel mondo.

Negli ultimi 7 giorni sono stati registrati oltre 5,2 milioni di positivi, superando così il precedente picco d'infezioni registrato a gennaio 2021.

In aumento anche il numero di decessi, 83 mila segnalati, l'8% in più rispetto alla settimana precedente.

In tutte le regioni, tranne quella europea, si è registrato un aumento nel numero di contagi, specialmente nella regione del Sudest asiatico e dell'Asia, dove l'India sta affrontando una situazione critica dovuta alla pandemia.

"Il ritmo delle morti sta accelerando", ha dichiarato l'OMS. "In precedenza, ci sono voluti 9 mesi per raggiungere il milione di vittime, adesso in soli 3 mesi ne sono state registrate 3 milioni".

Nell'ultima settimana, in Europa si sono contati oltre 1,6 milioni di nuovi casi e più di 26mila morti.

l numero più alto di nuovi casi è stato segnalato dalla Turchia (414.312 positivi, un aumento del 17%), seguita dalla Francia (233.275, in calo del 12%) e Germania (143.994, un aumento del 28%). Il numero più alto di decessi settimanali è stato segnalato dalla Polonia (3.611, un aumento del 4%), Ucraina (2.772, un aumento del 3%) e Italia (2.753, in diminuzione del 14%).

Secondo l'aggiornamento dell'OMS, la regione europea è l'unica area nel mondo a registrare un lieve calo sia nei positivi settimanali sia delle vittime. In entrambi i casi la diminuzione è del 3%.
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook