12:52 15 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
4910219
Seguici su

Oggi, 21 aprile, il presidente russo Vladimir Putin consegnerà un messaggio all'Assemblea federale. Il Capo dello Stato dovrebbe delineare la direzione dello sviluppo della nazione dopo la pandemia.

In conformità con la Costituzione, il Presidente della Russia rivolge ogni anno all'Assemblea federale un messaggio sulla situazione nel Paese e sulle principali direzioni della politica interna ed estera.

Secondo la tradizione, all'annuncio del messaggio sono presenti i deputati di entrambe le Camere dell'Assemblea federale e gli invitati.

Membri del governo, presidenti della Corte costituzionale e Suprema, il Procuratore generale, il Presidente della Commissione elettorale centrale, il capo della Corte dei Conti, i membri del Consiglio di Stato, i capi delle principali confessioni religiose e i rappresentanti della Camera pubblica della Russia (organo consultivo) sono invitati al Cremlino.

Il primo messaggio del Presidente della Federazione Russa all'Assemblea federale venne annunciato da Boris Eltsin il 24 febbraio 1994.

Il discorso verrà presentato in diretta e si svolgerà alle 11:00, ora italiana, nella sala espositiva "Manezh" che si trova vicino al Cremlino

Nuovi messaggi
  • 13:05

    La quota di armi moderne nella triade nucleare della Federazione Russa nel 2021 sarà dell'88%

    Nel 2021, la quota di armi moderne nella triade nucleare russa supererà l'88%, ha detto il presidente russo Vladimir Putin.

    "Entro il 2024, la quota di armi e attrezzature moderne delle truppe sarà quasi del 76%, questo è un ottimo indicatore. E nella triade nucleare quest'anno supererà l'88%", ha detto Putin, annunciando un messaggio all'Assemblea federale

  • 12:37

    Putin paragona Paesi che bullizzano la Russia alla tigre Shere Khan e altri Paesi che li imitano allo sciacallo Tabaquis dal Libro della Giungla di Kipling

    Il presidente russo Vladimir Putin ha paragonato la situazione di imitato 'bullismo' contro la Russia da parte di certi Paesi con lo sciacallo Tabaqui che gira intorno alla tigre Shere Khan.

    "Vediamo cosa succede nella vita reale. Come ho detto, la Russia viene provocata qua e là senza motivo. Naturalmente, intorno a tali Paesi, come anche attorno a Shere Khan, ruotano tanti piccoli 'Tabaquis'. Proprio come nel libro di Kipling. Imitano per assicurarsi il favore del loro sovrano", ha detto Putin.

  • 12:32

    Certi Paesi provocano la Russia senza motivo, è diventato un "nuovo sport"

    "Le azioni ostili contro la Russia non si fermano. In alcuni Paesi è apparsa una nuova indecente tendenza - in qualsiasi occasione, e il più delle volte senza alcun motivo, si provoca la Russia. È un nuovo sport - chi riesce a parlare più forte", ha detto.

    "Ci comportiamo in questo ambiente in modo molto sobrio, possiamo dire quasi modestamente, spesso non rispondiamo non solo ad azioni ostili, ma anche a vera e propria maleducazione".

  • 12:22

    Putin mette in guardia i rivali stranieri dal "superare la linea rossa" con la Russia

    Putin spera che nessuno pensi di superare la "linea rossa" contro la Russia. Mosca determinerà da sola dove passerà questa linea.

  • 12:12

    L'Occidente non reagisce al tentato assassinio del presidente bielorusso Lukashenko

    Azioni eclatanti, come il tentato assassinio del presidente bielorusso Alexander Lukashenko e il colpo di Stato in Bielorussia, non trovano condanna da parte dell'Occidente collettivo, ha affermato il Presidente russo Vladimir Putin.

    "Oggi, questa pratica sta rinascendo in qualcosa di molto più pericoloso. Mi riferisco ai recenti fatti noti del tentativo diretto di organizzare un colpo di Stato in Bielorussia e l'assassinio del Presidente di quel paese. È caratteristico che anche azioni così eclatanti non trovino condanna nel cosiddetto Occidente collettivo. Nessuno se ne accorge, tutti fingono che non stia succedendo nulla", ha detto Putin.

    "Si può avere qualunque punto di vista su Lukashenko, ma la pratica di organizzare gli omicidi è davvero troppo", ha aggiunto.

    In precedenza, Putin ha osservato che il mondo è già abituato a sanzioni illegali e palesi tentativi da parte di alcuni di imporre la loro volontà ad altri.

  • 12:09

    La Russia ha i propri interessi e li difenderà sulla base del diritto internazionale

    Se altri Paesi non vogliono avere un dialogo e scelgono invece un tono arrogante, allora la Russia troverà il modo di proteggere i propri interessi, dice Putin.

    "La Russia non vuole bruciare i ponti delle relazioni nemmeno con gli avversari, ma se sono loro stessi a volerlo, allora devono prepararsi a una dura risposta", aggiunge il presidente.

  • 12:06

    Nuovi approcci allo sviluppo energetico

    "Abbiamo bisogno di nuovi approcci integrati allo sviluppo energetico, comprese nuove soluzioni nel campo della generazione nucleare, settori promettenti come l'energia all'idrogeno e accumulatori di energia", ha affermato il presidente russo.

    Il discorso di Vladimir Putin all'Assemblea federale
    © Sputnik . POOL
  • 11:52

    Sfide climatiche, dobbiamo adattare l'industria e le infrastrutture

    È necessario assumersi la responsabilità delle sfide del cambiamento climatico e adattare l'industria, l'agricoltura e le infrastrutture a queste sfide:

    "Dobbiamo rispondere responsabilmente alle sfide del cambiamento climatico, adattare l'agricoltura, l'industria, tutte le infrastrutture, creare un'industria per lo smaltimento delle emissioni di carbonio, ridurre i loro volumi e introdurre un controllo e un monitoraggio rigorosi qui", ha detto Putin, riferendo un messaggio all'Assemblea federale.

  • 11:52

    Il Governo ha il compito di ripristinare il mercato del lavoro entro la fine dell'anno - Putin

  • 11:46

    L'effetto serra deve essere inferiore a quello in Europa

    Dobbiamo occuparci dei problemi ecologici, ritiene Vladimir Putin. E' necessario ridurre l'effetto serra, deve essere inferiore e quello nell'Unione europea.

    "Nei prossimi trent'anni, la quantità accumulata di emissioni nette di gas a effetto serra in Russia dovrà essere inferiore a quella dell'Unione Europea. Sono sicuro che un tale obiettivo, tenendo conto del nostro potenziale scientifico e tecnologico, è assolutamente raggiungibile", osserva il presidente.

  • 11:40

    Creare test per qualsiasi nuova malattia in soli 4 giorni

    La Russia deve essere pronta in 4 giorni a sviluppare sistemi di test contro nuove malattie pericolose.

    Il discorso di Vladimir Putin all'Assemblea federale
    © Sputnik . Mikhail Metzel
  • 11:39

    Alla Russia serve uno "scudo sanitario" tutto russo

    Secondo il presidente è necessario un potente scudo sanitario. La Russia dovrà avere un ciclo completo di produzione di vaccini e medicinali.

    "Dobbiamo avere uno scudo forte e affidabile nel campo della sicurezza sanitaria e biologica. Ora sappiamo di cosa si tratta. È necessario garantire l'indipendenza della Russia nella produzione dell'intera gamma di vaccini, e delle sostanze per i prodotti farmaceutici, compresi i medicinali contro le infezioni resistenti all'attuale generazione di antibiotici", ha detto Putin.

    Ha osservato che dovrà essere fatto con il massimo uso di attrezzature russe e componenti domestici.

  • 11:27

    Putin esorta a rispettare le raccomandazioni della lotta al Covid

    "Faccio appello ai cittadini della Russia, miei cari, non dobbiamo perdere la nostra vigilanza. Vi chiedo di prendervi cura di voi stessi e dei vostri cari, di osservare tutte le raccomandazioni dei medici e dei servizi sanitari nel modo più responsabile possibile", dice il presidente russo.

  • 11:22

    L'inizio della pandemia è stato un periodo di assoluta incertezza - Putin

    Il discorso di Vladimir Putin all'Assemblea federale
    © Sputnik . POOL
  • 11:19

    Vladimir Putin esorta i cittadini russi a vaccinarsi

    Il presidente russo Vladimir Putin nel corso del suo discorso ha affermato che gli scienziati russi hanno raggiunto una svolta nella pandemia, sviluppando tre vaccini affidabili contro il coronavirus.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook