23:45 07 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
0 20
Seguici su

Una nuova truffa si sta diffondendo nella piattaforma di messaggistica istantanea di proprietà Facebook: l’invito a scaricare un finto aggiornamento installa un programma che ruba dati e impedisce l’accesso all’account. Se finite in trappola il rimedio c’è, ma molto meglio non scaricare link di cui non vi fidate.

Lo schema della truffa è semplice e nella trappola ne sono già caduti a migliaia, segnala il portale specializzato PhoneArena – per prima cosa l’utente riceve un messaggio in una delle chat di gruppo presentato come un aggiornamento ufficiale di WhatsApp dove viene offerta l’installazione gratuita di un tema rosa per la visualizzazione. Cliccando sul link di collegamento si installa in realtà un programma che richiede i dati dell’utente camuffandosi da WhatsApp. In pratica l’utente crede di essere ancora nella sua solita messaggeria, in realtà è già nella rete e, ingenuamente, finisce per inserire le sue password che vengono lette esternamente.

Nel migliore dei casi si finisce per perdere l’accesso al WhatsApp vero, nel peggiore si regalano dati sensibili a sconosciuti e, sicuramente, malintenzionati.

Cosa fare se si è installato l’aggiornamento truffa

​A chi malauguratamente non fosse riuscito a resistere alla tentazione di cliccare il link WhatsAppPink e installare il programma, gli esperti consigliano di disinstallare subito l’applicazione, disconnettersi da tutti gli account e modificare anche le password.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook