13:46 16 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
0 40
Seguici su

Il presidente dell'UEFA non ha digerito l'annuncio della Superlega da parte di 12 club, tra cui Juventus, Milan e Inter, che secondo i piani dei fondatori andrà a sostituire la Champions.

Il presidente dell'UEFA Aleksander Čeferin ha attaccato duramente e senza giri di parole il presidente della Juventus Andrea Agnelli, dandogli essenzialmente del traditore e menzognero.

"Non parlerò molto di Andrea Agnelli: la più grande delusione di tutte. Mai visto una persona che potesse mentire così di continuo. Ho parlato con lui sabato pomeriggio, mi ha detto che erano solo voci, di non preoccuparmi, che mi avrebbe richiamato in un’ora. Ha spento il telefono... Il giorno dopo ha fatto l’annuncio. Solo una piccola parte del mondo del calcio è corrotta. Accecata da avidità, a cui del calcio non interessa. Alcuni club non pensano alle reti segnate ma ai loro conti in banca. Ho conosciuto pochi bugiardi e molte buone persone. Non abbiamo pensato che ci potessero essere dei serpenti nella nostra squadra", ha affermato Čeferin citato da Sky Sport.

Čeferin ha definito il progetto di Super Lega "senza senso", bollando la proposta "orribile... portata avanti da pochi club europei che seguono soltanto idea dell’avidità."

Inoltre il presidente dell'UEFA ha minacciato i giocatori che prenderanno parte a questa competizione di essere esclusi dai Mondiali ed Europei e di non poter essere convocati nelle nazionali.

Čeferin ha poi ricordato la politica distributiva dei ricavi dell'UEFA e il valore della "solidarietà".

"Uefa distribuisce il 90% dei ricavi reinvestendoli nel calcio. Uefa non è solo una questione di soldi, la Super Lega sì. Sono gli interessi di una dozzina, non vorrei chiamarli quella sporca dozzina. Il principio di base non può cambiare, la solidarietà è qualcosa di eterno. Ma per qualche persona la solidarietà non esiste, l’unica cosa che esiste è il denaro nelle loro tasche".

Annuncio della Super League

Tra la mezzanotte di domenica 18 e lunedì 19 aprile, 12 grandi club hanno annunciato l'accordo per la creazione di una nuova competizione, la "Super League" (Super Lega). Tra le squadre firmatarie si trovano 6 club inglesi (Manchester United, Manchester City, Arsenal, Chelsea, Liverpool, Tottenham), 3 spagnoli (Real Madrid, Barcellona, Atletico Madrid) e 3 italiani (Juventus, Inter e Milan).

Tags:
FIFA, UEFA, Calcio
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook