14:40 15 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
4733
Seguici su

Nel 2024, la NASA prevede di far atterrare due astronauti americani sulla Luna per "esplorare più superficie lunare che mai" e gettare le basi per il prossimo passo, che potrebbe vedere l'agenzia spaziale statunitense inviare umani su Marte.

La società SpaceX dell'imprenditore miliardario Elon Musk si è aggiudicata un contratto da 2,89 miliardi di dollari della National Aeronautics and Space Administration (NASA) per la costruzione un veicolo spaziale che dovrebbe inviare astronauti sulla superficie lunare nel 2024.

SpaceX ha avuto la meglio su Blue Origin, la compagnia missilistica fondata dall'uomo più ricco del mondo Jeff Bezos, che ha collaborato con Northrop Grumman e Lockheed Martin in termini di sviluppo del lander lunare.

"Con questo premio, la NASA ei nostri partner completeranno la prima missione dimostrativa con equipaggio sulla superficie della Luna nel 21° secolo, mentre l'agenzia compie un passo avanti per l'uguaglianza delle donne e l'esplorazione dello spazio profondo a lungo termine", ha riferito Kathy Lueders, l'amministratore associato della NASA riferendosi al fatto che uno degli astronauti che saranno inviati sulla Luna è una donna.

Lueders ha sottolineato che "questo passaggio critico mette l'umanità su un percorso verso un'esplorazione lunare sostenibile e tiene i nostri occhi sulle missioni più lontane nel sistema solare, compreso Marte".

La reazione di Elon Musk

Musk, da parte sua, ha twittato "Forza NASA!" e "Tutto sulla Luna!", reagendo con soddisfazione all'aggiudicazione del contratto da parte della sua SpaceX.

Il programma Artemis

Il programma Artemis della NASA prevede che il razzo per trasporto pesante dell'Agenzia, lo Space Launch System (SLS), invii quattro astronauti a bordo di una capsula spaziale Orion nell'orbita lunare.

Il lander di SpaceX porterà quindi due membri dell'equipaggio sulla superficie della Luna per obiettivi legati all'esplorazione, che potrebbero richiedere circa una settimana.

Dopodiché, i membri dell'equipaggio saranno riportati in orbita dove torneranno sulla Orion dai loro colleghi per il loro viaggio congiunto di ritorno sulla Terra.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook