21:46 07 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
9235
Seguici su

Questo il giorno dopo che l'Iran ha dichiarato che avrebbe risposto all'incidente occorso al suo impianto nucleare di Natanz, che ha descritto come un "atto di terrorismo nucleare" per cui ha incolpato Israele.

Una nave mercantile battente bandiera israeliana è stata presa di mira da un missile al largo delle coste degli Emirati Arabi Uniti. Lo ha riferito martedì l'agenzia di stampa statale iraniana Tasnim.

"La nave israeliana è stata presa di mira al porto emiratino di Fujairah", ha twittato l'agenzia, aggiungendo che il numero della nave è il 9690559, che si chiama Hyperion e appartiene alla compagnia israeliana PCC, che trasporta automobili.

Il canale israeliano 12, citando funzionari anonimi, ha riferito che Israele ha accusato dell'attacco l'Iran.

Il canale ha aggiunto che nessuna vittima è stata segnalata in seguito all'incidente. L'attacco è stato probabilmente effettuato con un missile o un drone; lo ha riferito il 'Jerusalem Post', aggiungendo che la nave ha riportato solo lievi danni.

La Hyperion è collegata alla compagnia israeliana Ray Shipping, proprietaria di una nave colpita da un presunto attacco iraniano il 28 febbraio. Un'altra nave di proprietà israeliana è stata presa di mira nel Golfo dell'Oman mentre era in rotta verso Dubai, incidente per cui il primo ministro Netanyahu ha accusato l'Iran, che ha respinto le accuse come "infondate".

L'attacco di martedì arriva nel mezzo delle tensioni a spirale tra Iran e Israele seguite all'attacco di sabotaggio dell'impianto nucleare di Natanz di domenica, che ha interrotto la rete elettrica del sito. Teheran ha definito l'incidente un "atto di terrorismo nucleare", mentre alcuni media israeliani e statunitensi hanno suggerito che fosse il risultato di una "operazione israeliana riservata".

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook