13:39 09 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
320
Seguici su

Il Belgio rinuncerà all'utilizzo del vaccino contro il coronavirus della società americana Johnson & Johnson fino alla corrispondente decisione dell'Ema, il regolatore europeo dei farmaci, ha affermato Sabine Stordeur, portavoce della task force sulle vaccinazioni.

"Non si tratta di un rifiuto del vaccino di Johnson & Johnson, ma di una sospensione in attesa di un chiaro segnale da parte dell'Agenzia europea per i medicinali sulla sicurezza di questo farmaco e sull'eventuale categoria di persone per cui il vaccino potrebbe essere utilizzato", ha detto la Stordeur alla televisione di stato RTBF.

In precedenza era stato riferito che i primi lotti di vaccino Johnson & Johnson erano già arrivati ​​in Belgio.

Tuttavia le autorità assicurano che la situazione con il vaccino Johnson & Johnson non influenzerà il ritmo di vaccinazione in Belgio, in quanto le forniture erano originariamente pianificate in una data successiva.

In precedenza la Food and Drug Administration statunitense e i Centers for Disease Control and Prevention (CDC) avevano raccomandato che il siero anti-Covid sviluppato dalla Janssen, società farmaceutica appartenente a Johnson & Johnson, fosse sospeso "per motivi precauzionali" dopo 6 casi di coagulazione anomala del sangue in soggetti vaccinati, tra cui uno è morto e un'altro è in condizioni critiche.

Tags:
Coronavirus, vaccino, Belgio
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook