22:01 07 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
0 72
Seguici su

La Cina ha chiesto alla comunità globale di avviare con urgenza i negoziati sul controllo degli armamenti spaziali, che dovrebbero basarsi su un documento proposto da Pechino e Mosca, ha detto martedì il portavoce del ministero degli Esteri, Zhao Lijian.

"Chiediamo alla comunità internazionale di avviare negoziati e raggiungere un accordo sul controllo degli armamenti, al fine di garantire la sicurezza spaziale il prima possibile", ha detto Zhao in un briefing, notando che i colloqui dovrebbero basarsi sul progetto di accordo proposto dai due Paesi.

"La Cina è sempre stata a favore della prevenzione di una corsa agli armamenti nello spazio, ha promosso attivamente i negoziati su un accordo giuridicamente vincolante sul controllo degli armamenti spaziali insieme alla Russia", ha aggiunto il diplomatico.

Proprio lunedì, il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha chiesto l'avvio di negoziati volti a creare uno strumento internazionalista che vieterebbe il dispiegamento di qualsiasi tipo di arma nello spazio. Lavrov ha proposto di prendere come base il progetto sino-russo presentato alla conferenza sul disarmo del 2014 a Ginevra.

Per stabilizzare la situazione in un periodo in cui si sta sviluppando un documento multilaterale sulla non militarizzazione dello spazio, Lavrov ha invitato i paesi a unirsi a un'iniziativa multilaterale promossa dalla Russia per impegnarsi politicamente a non essere i primi a posizionare armi nello spazio.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook