13:00 09 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
120
Seguici su

Indicati i monumenti europei maggiormente a rischio di scomparire, a causa di usura, mancanza di fondi, danni non riparati e cattiva gestione.

Secondo quanto riportato da Europa Nostra, è stato compilato un elenco di sette monumenti e siti del patrimonio culturale in Europa che sono maggiormente minacciati di scomparire.

L'organizzazione, istituita per promuovere e proteggere il patrimonio culturale e l'ambiente naturale, pubblica tali valutazioni ogni anno. I sette siti più vulnerabili sono stati selezionati tra 12 candidati. Si è tenuto conto del significato del monumento, nonché della gravità del pericolo che deve affrontare.

Un altro criterio di selezione era il potenziale di queste strutture come catalizzatori per uno sviluppo socioeconomico sostenibile.

Chiesa e monastero di San Juan de Socueva a Cantabria (Spagna)

Si trovano sulle montagne rocciose a sud del comune di Arredondo, nel Nord della Spagna. La cappella, la cui costruzione è stata recentemente datata a 660-680 d.C., è tuttora in servizio. Tuttavia, gli edifici sono da tempo fatiscenti e i visitatori sono liberi di entrare e danneggiare i monumenti.

Chiesa e monastero di San Juan de Socueva a Cantabria (Spagna)
Chiesa e monastero di San Juan de Socueva a Cantabria (Spagna)

Ferrovia dell'Achensee, Austria

È l'unica al mondo dalla sua apertura nel 1889 e utilizza tutt'ora tutte le attrezzature della fine del XIX secolo. Nella primavera del 2020, la compagnia ferroviaria Achensee è fallita e i sussidi promessi dal governo provinciale non sono mai stati erogati.

Ferrovia dell'Achensee, Austria
Ferrovia dell'Achensee, Austria

Cimitero di Mirogoj a Zagabria, Croazia

Costruito tra il 1876 e il 1929, è un perfetto esempio di architettura neoclassica europea. Nel marzo e dicembre 2020, la città di Zagabria è stata colpita da due forti terremoti, che hanno causato gravi danni al sito. Portici, padiglioni, la Chiesa del Cristo Re, molte lapidi e sculture sono state danneggiate. Le forti piogge e la pandemia di Covid-19 hanno reso difficile valutare i danni e ripristinare il cimitero.

Cinque isole nel Mar Egeo, Grecia

Amorgos, Kimolos, Kitira, Sikinos e Tinos formano insieme il cosiddetto "paesaggio delle Cicladi" - una parte importante dell'identità greca. Sono in grave pericolo a causa del programma proposto per l'installazione di turbine eoliche su queste isole e vicino a siti archeologici.

Giardino Giusti a Verona, Italia

Fu istituito nel 1570 e da allora è sempre stato aperto al pubblico. Questo è uno dei migliori esempi del Rinascimento toscano, conservato nella sua forma originale. Ma nel 2020, il giardino è stato colpito da maltempo e temporali, che hanno causato danni significativi all'intero sito. Circa 30 alberi - un terzo del totale - e alcune siepi del labirinto sono stati sradicati. Tre statue del XVII secolo, così come sistemi di illuminazione e irrigazione, sono stati gravemente danneggiati.

Monastero Visoki Dečani nel Kosovo

Costruito nel XIV secolo, il monastero è uno dei monumenti religiosi medievali più importanti d'Europa. Ma dal 2006 è nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO come sotto minaccia. Il monastero e i suoi dintorni devono affrontare problemi dovuti a questioni giuridiche e istituzionali irrisolte.

Monastero Visoki Dečani nel Kosovo
Monastero Visoki Dečani nel Kosovo

Ufficio postale centrale di Skopje, Macedonia del Nord

L'ufficio postale è stato costruito nel 1974 nello stile modernista del dopoguerra. La possente struttura dell'edificio, realizzata in cemento armato con pianta a fiore di loto, avrebbe dovuto simboleggiare la ripresa di Skopje dopo il forte terremoto nel 1963. L'edificio è sopravvissuto a un grave incendio nel 2013, ma i vetri originali della cupola, gli affreschi, i mobili personalizzati e l'illuminazione sono stati completamente persi o gravemente danneggiati. Oggi, l'edificio è in pericolo ancora maggiore a causa dell'abbandono e dell'usura.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook