10:53 18 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
2160
Seguici su

Nel fine settimana centinaia di persone sono scese nelle strade del centro di Baarn per la prima manifestazione di protesta del movimento "Police for Freedom" (Polizia per la libertà) contro le limitazioni e le misure anti-Covid adottate nei Paesi Bassi.

Il movimento, formato da poliziotti in pensione e militari in congedo, è stato fondato sullo sfondo dell'introduzione delle misure draconiane per fronteggiare la pandemia di coronavirus. Tra i dimostranti si potevano vedere cartelloni e striscioni d'indignazione contro le chiusure e a sostegno di "libertà e amore".

I manifestanti in uniforme hanno fatto un saluto militare alla fine della protesta rivolgendosi alle forze dell'ordine in servizio che hanno lasciato svolgere la protesta senza intervenire per disperdere, dal momento che l'evento non era stato autorizzato dalle autorità locali.

Secondo gli organizzatori, il luogo della manifestazione è stato tenuto segreto fino a pochi minuti dall'evento per evitare il dispiegamento della polizia.

In Olanda sono al momento in vigore misure anti-contagio, con il governo intenzionato ad un graduale allentamento man mano che la situazione epidemiologica lo permetterà. Ora vige il coprifuoco notturno per l'elevato numero di pazienti nelle terapie intensive, fa sapere il governo olandese.

In Olanda ci sono stati 1.374.242 casi di Covid, di cui 16.956 decessi, in base ai dati aggiornati a domenica dell'Istituto John Hopkins.

Tags:
Società, Coronavirus, Proteste, Olanda
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook