18:51 18 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
232524
Seguici su

Il ministro degli esteri turco Mevlut Cavusoglu ha definito inaccettabile retorica populista la frase pronunciata dal Presidente del Consiglio Draghi in merito alla questione sofagate.

Il ministro degli esteri turco Mevlut Cavusoglu ha definito inaccettabile retorica populista la frase pronunciata dal Presidente del Consiglio Draghi in merito riguardo l'incontro svoltosi ad Ankara tra il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, il presidente della Commissione europea Ursula Von der Leyen e il presidente del Consiglio europeo Charles Michel.

Mevlut Cavusoglu ha convocato l'ambasciatore italiano di stanza ad Ankara Massimo Gaiani.

"Condanniamo fermamente l'inaccettabile retorica populista del Presidente del Consiglio Draghi e le sue oltraggiose e volgari dichiarazioni sul conto del nostro Presidente, eletto come risultato delle elezioni" ha scritto Cavusoglu sul suo profilo Twitter.

Che cosa aveva detto Mario Draghi​

Nella conferenza stampa di giovedì sera il Presidente del Consiglio Mario Draghi aveva espresso il suo pensiero sull'atteggiamento tenuto dal presidente turco nell'incontro con Michel e Von der Leyen, definendolo non appropriato.

Riguardo al presidente turco, Draghi aveva aggiunto:

"Con questi dittatori di cui si ha  bisogno per collaborare uno deve essere franco nell’esprimere le diversità di vedute, di comportamenti, di visioni e deve essere pronto a cooperare per assicurare gli interessi del proprio paese".
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook