03:29 20 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
240
Seguici su

L'ormai quasi sessantenne politico ha annunciato di sentirsi troppo vecchio per poter ricoprire l'incarico di capo del governo della Repubblica di Singapore.

Il vice primo ministro di Singapore Heng Swee Keith, che avrebbe dovuto diventare primo ministro, si è rifiutato di assumere il ruolo di capo del governo per motivazioni legate alla sua età. Lo riporta il canale TV Channel News Asia.

"Dopo un'attenta considerazione e discussioni con la mia famiglia, ho deciso di dimettermi da leader della Squadra 4G [la quarta generazione del locale Partito di Azione Popolare, ndr] in modo che un giovane leader in rampa di lancio possa sostituirmi", ha detto Heng Swee Keith durante la conferenza stampa odierna.

Il politico ha quindi aggiunto che lascerà l'incarico di capo del ministero delle Finanze durante il prossimo rimpasto nel governo.

Da parte sua, il premier ad interim Li Hsien Loong ha affermato di comprendere le motivazioni che hanno portato Heng a prendere questa decisione e di rispettarla.

Lee Hsien Loong ha già dichiarato che intende lasciare l'incarico nel 2022 all'età di 70 anni. A causa della pandemia di coronavirus, a luglio Lee aveva annunciato che sarebbe rimasto in carica fino alla fine della crisi, dopodiché avrebbe ceduto il potere alla prossima generazione di leader.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook