23:41 17 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
210
Seguici su

Dopo la leggera ripresa registrata a gennaio, il traffico aereo mondiale ha ceduto ulteriormente nel secondo mese dell'anno.

Il tasso di calo del traffico aereo globale di passeggeri a febbraio è stato del 74,7% su base annua, dopo il 72% registrato nel mese di gennaio.

Lo si apprende da un comunicato stampa dell'International Air Transport Association (IATA).

"Sebbenesiano diminuiti a febbraio, i casi globali di Covid rimangono alti e il lento progresso nelle vaccinazioni in molti Paesi ha portato molti di essi a mantenere rigide restrizioni di viaggio", si afferma nel comunicato.

Il volume del trasporto aereo internazionale di passeggeri a febbraio è diminuito dell'88,7%, mentre quello domestico del 51%.

  • Secondo IATA, il calo maggiore è stato registrato in Europa (82,8%) e Medio Oriente (81,7%).
  • Un calo più moderato è stato registrato invece della regione Asia-Pacifico (APR), attestandosi attorno al 74,9%. 
  • Superiore al 60% la flessione per quanto riguarda il Nord America e l'Africa (66,1% in ambedue), così come per l'America Latina (62,4%).

Il Travel Pass della IATA

Nei giorni scorsi è stato reso noto che la compagnia aerea Singapore Airlines diventerà la prima nel mondo a lanciare l'applicazione mobile Travel Pass promossa dalla International Air Transport Association (IATA).

Nell'applicazione sarà possibile prenotare l'appuntamento per il prelievo del materiale per il test PCR al COVID-19 prima del volo in una delle sette cliniche di Singapore, che partecipano al progetto. Dopo la registrazione nella clinica mediante l'applicazione gli utenti potranno ottenere i risultati dei test e la conferma della loro idoneità al volo direttamente nel Travel Pass.

In un primo periodo l'app sarà disponibile soltanto per gli utenti degli smartphone iOS.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook