06:39 17 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
110
Seguici su

La nuova valutazione dell'agenzia europea del farmaco sulla sicurezza del vaccino Oxford e su possibili limiti all'età è attesa alle 16.00 di mercoledì pomeriggio.

La Comunità di Leon y Castilla ha deciso in via precauzionale lo stop del vaccino anti-covid di AstraZeneca in attesa di Ema, che nella conferenza di mercoledì pomeriggio alle 16.00 riferirà l'esito delle nuove valutazioni sui possibili rischi di trombosi associati al farmaco. 

Per sospendere le somministrazioni le autorità sanitarie locali hanno esercitato il "principio di precauzione che deve governare la gestione degli allarmi e dei rischi in qualsiasi medicinale" volto a tutelare la salute dei pazienti dall'utilizzo di un farmaco con possibili reazioni avverse. 

"Gli effetti negativi sono minimi, ma finché non avremo tutte le informazioni decidiamo di essere cauti", ha spiegato Verónica Casado, l'assessore regionale alla Salute, scusandosi per i disagi. 

La decisione della giunta regionale è stata criticata da Madrid, che richiama all'ordine la regione. 

"Le decisioni di vaccinazione corrispondono al Consiglio Interterritoriale, non a una comunità autonoma", ha detto la prima vicepresidente del Governo, Carmen Calvo. 

Ma le autorità sanitarie regionali assicurano di aver comunicato lo stop al ministro della Salute, Carolina Darias, che avrebbe approvato la sospensione in quanto materia di competenza regionale.

In Spagna, il vaccino di AstraZeneca è utilizzato nella vaccinazione degli under 65, ad eccezione di operatori sanitari e membri delle forze dell'ordine, considerati categorie a rischio maggiore. 

Tags:
Coronavirus, vaccino, Spagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook