11:01 17 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

Continuano le ricerche delle opere del valore di milioni di euro.

Gli agenti della polizia olandese hanno arrestato il 58enne sospettato di essere l'autore del furto di due famose opere degli artisti Vincent Van Gogh e Frans Hals da un museo nei Paesi Bassi nel marzo dello scorso anno.

Le autorità non hanno ancora recuperato i due quadri, e continuano le ricerche delle opere multi-milionarie. Solo l'opera di Van Gogh infatti è stata valutata a 6 milioni di euro.

I quadri rubati sono il "Giardino della canonica a Nuenen in primavera" di Van Gogh, e "Due ragazzi ridendo con un boccale di birra" di Hals, all'epoca custoditi nel museo Singer Laren. 

Giardino della canonica a Nuenen in primavera, Van Gogh
© Foto : Public Domain
Giardino della canonica a Nuenen in primavera, Van Gogh

Il quadro di Van Gogh risale a un suo periodo iniziale, non dipinto nel suo caratteristico stile post-moderno. Le opere dell'artista sono state spesso vittime di furti: due opere erano state trafugate dal museo di Van Gogh di Amsterdam nel 2004, poi recuperate dagli investigatori italiani nel 2016, e tre altre opere erano state sotratte al Noordbrabants Museum negli Anni '90.

Il detective olandese Arthur Brand, conosciuto come l'Indiana Jones del mondo dell'arte grazie ai suoi numerosi ritrovamenti di opere scomparse, ha detto al quotidiano The Guardian che la cattura dell'uomo sospettato di aver compiuto il crimine "è un grande successo per la polizia olandese".

"Entrambi i dipinti non sono ancora riemersi con questo arresto. La ricerca continua senza sosta", ha affermato. "La Trama s'infittisce".
Due ragazzi ridendo con un boccale di birra, Frans Hals
© Foto : Public Domain
"Due ragazzi ridendo con un boccale di birra", Frans Hals
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook