21:03 12 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
110
Seguici su

Alle Olimpiadi di Tokyo la Corea del Nord non ci sarà per via della pandemia, intendono proteggere la salute dei loro atleti evitando che escano dal paese.

La Corea del Nord ha deciso di non prendere parte ai Giochi olimpici di Tokyo 2021 (2020), previsti dal 23 luglio prossimo nella capitale del Giappone. A rendere nota l’informazione l’agenzia di stampa nordcoreana Kcna.

Il Comitato olimpico di Pyongyang avrebbe deciso per la non partecipazione dei suoi atleti a Tokyo 2021 nella riunione del 25 marzo scorso.

La motivazione, secondo quanto riportato dall’agenzia Kcna, “proteggere i nostri atleti dalla crisi sanitaria globale”. Il governo della Corea del Nord, infatti, sostiene di non aver registrato nessun caso di coronavirus da inizio pandemia.

La risposta del governo giapponese

Secondo l’Adnkronos, il governo nipponico sta cercando di “confermare i dettagli”, e di ottenere maggiori informazioni ufficiali dalla Corea del Nord, ha riferito il ministro per le Olimpiadi, Tamayo Marukawa, citato dall’agenzia Kyodo.

Fine delle speranze del presidente sudcoreano

Il presidente della Corea del Sud avrebbe voluto cogliere l’opportunità offerta dalle Olimpiadi per fare nuovi progressi diplomatici nell’avvicinamento alla Corea del Nord, così come avvenuto nel 2018, quando la Corea del Nord partecipò alle Olimpiadi invernali svoltesi a Seoul con i massimi vertici governativi.

La Corea del Sud, tuttavia, ha fatto sapere che c’è ancora tempo per ripensarci e che sperano la Corea del Nord partecipi alle Olimpiadi di Tokyo 2021 (2020).

Tags:
Tokyo, Olimpiadi 2020
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook