06:19 17 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
742
Seguici su

La Francia ad un passo dall'autonomia produttiva dei vaccini contro il coronavirus. Dalla prossima settimana ed entro l'estate 4 impianti produrranno il vaccino, anche per l'Europa.

In Francia questa settimana inizia la produzione nazionale di vaccini contro il coronavirus, le prime dosi sono previste in produzione sulla catena di un primo stabilimento farmaceutico a partire da mercoledì prossimo 7 aprile.

Il presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron, ha definito questa azione come una questione di indipendenza, riporta France TV Info.

L’obiettivo della Francia è di autoprodursi ben 250 milioni di dosi del vaccino contro il coronavirus entro la fine del 2021.

La Francia produrrà vaccini contro Sars-CoV-2 nello stabilimento Delpharm situato a Eure-et-Loir. Si tratta nello specifico di un contratto tra la società farmaceutica e la Pfizer-BioNTech. Quindi dallo stabilimento usciranno fiale del vaccino della società farmaceutica anglo-tedesca.

5 mesi di preparazione

Lo stabilimento francese si preparava a questo momento da 5 mesi, e grazie anche ad un investimento di milioni di euro in parte finanziato dallo Stato francese.

Lo stabilimento si occuperà nello specifico del confezionamento del preparato, mentre gli elementi di base del vaccino proverranno dalla Germania.

Ma non è finita qui, perché tra poche settimane anche la Recipharm avvierà la produzione di un vaccino contro la Covid-19, in questo caso il contratto è stato stipulato con Moderna, che ha concesso la licenza per la produzione del suo vaccino.

Nel Rodano, invece, la prossima estate partirà la produzione del vaccino Janssen (gruppo Johnson & Johnson), presso lo stabilimento di produzione della Sanofi. Quest’ultima nel frattempo porta avanti la sperimentazione del suo vaccino che, tuttavia, è ancora in fase di sviluppo.

Ed ancora Fareva, nei Pirenei che affacciano sull’Atlantico, sempre la prossima estate avvierà la produzione del vaccino di Curevac, del quale per ora in Europa non è stato approvato l’uso dall’Ema.

Vaccino non solo per i francesi

Come riporta France TV Info, il vaccino non verrà utilizzato solo per uso interno dalla Francia, ma sarà distribuito anche a tutti gli altri paesi europei.

Tags:
vaccino, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook