03:50 20 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
0 01
Seguici su

Secondo quanto riferito, la campagna di Trump è diventata più aggressiva a settembre, dopo essere stata superata da quella di Biden di oltre 150 milioni di dollari lo scorso agosto.

L'operazione di Donald Trump ha rimborsato 122,7 milioni di dollari in donazioni dopo che un enorme numero di persone che hanno chiesto il rimborso.

La somma supera quelli di Joe Biden, con Trump che rimborsa il 10,7% del denaro raccolto su WinRed, il sito conservatore di raccolta fondi che elabora questi pagamenti, mentre il tasso di rimborso dell'operazione Biden su ActBlue, la piattaforma democratica di elaborazione delle donazioni online, era del 2,2%.

La ricorrente pratica di donazioni, in cui molti sostenitori di Trump hanno involontariamente donato più di quanto inizialmente previsto, ha contribuito al gran numero di rimborsi, ha riportato il New York Times.

I donatori online si sono abbonati a donazioni mensili, donazioni settimanali, doppie donazioni o persino singole donazioni a sorpresa  preselezionate, e i sostenitori hanno dovuto ritirarsi per fare anche solo una semplice donazione, ha detto il giornale.

Una dei sostenitori, Stacy Blatt, ha donato $500 lo scorso settembre, ma le sono stati addebitati altri $500 il giorno successivo, e poi $500 ogni settimana fino a ottobre, quando il suo conto bancario era stato esaurito e congelato, ha detto il NYT. Un altro sostenitore ha scoperto che la loro donazione iniziale di $990 era stata moltiplicata fino a 8,000 dollari.

Banks, assieme a una grande società di carte di credito, ha detto alla rivista che l'elaborazione delle richieste di frode contro WinRed aveva iniziato a tenere conto di una percentuale significativa del loro carico di lavoro giornaliero, portando fino all'1-3% della loro capacità al picco.

Il portavoce di Trump, Jason Miller, ha detto, tuttavia, che i registri interni hanno mostrato che solo lo 0,87% delle sue transazioni WinRed era stato soggetto a dispute formali con le carte di credito.

"Il fatto che avessimo un tasso di disputa inferiore all'1% delle donazioni totali nonostante la raccolta di più denaro rispetto a qualsiasi campagna nella storia è notevole", ha detto al giornale. "La nostra campagna è stata costruita dagli uomini e dalle donne laboriosi d'America", ha detto, "e prenderci cura dei loro investimenti è stato prioritario rispetto a tutto il resto che abbiamo fatto".

WinRed ha detto che stava adottando le tattiche pre-selezionate che la piattaforma democratica ActBlue aveva schierato anni fa. ActBlue ha dichiarato di aver iniziato a eliminare gradualmente le caselle di preselezione "a meno che i gruppi non chiedano esplicitamente contributi ricorrenti".

Alcuni importanti gruppi democratici, tuttavia, tra cui entrambe le commissioni della campagna del Congresso, continuano a pre-selezionare le caselle ricorrenti, afferma il NYT.

Nel dicembre dello scorso anno, il Washington Post ha riferito che l'operazione politica di Trump aveva raccolto più di 170 milioni di dollari dall'Election Day. Più tardi, un'indagine del NYT ha detto che l'ex presidente aveva raccolto la somma a seguito dell'Election Day, e che il 75% di ogni contributo era andato al suo nuovo comitato di azione politica Save America.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook