23:59 11 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
3110
Seguici su

Il candidato alle presidenziali di France Insoumise, il partito populista di sinistra, invita al boicottaggio dei mondiali in Qatar, che definisce "il finanziatore di ogni attività antifrancese in Africa".

"Non si può giocare a calcio sui cadaveri". Con queste dure parole di condanna, il candidato alle presidenziali di La France Insoumise, Jean Luc Melenchon, invita al boicottaggio dei prossimi Mondiali di calcio che si terranno nel 2022 in Qatar, in un'intervista a Rtl. Il leader della sinistra francese ritiene l'emirato del golfo responsabile per le migliaia di lavoratori migranti morti nella costruzione dello stadio. "La Francia non ha nulla a che vedere con questo", ha sentenziato. 

“Sì, se ci fosse una battaglia per il boicottaggio, parteciperei, ma non ho molte illusioni. È un peccato quello che si sta facendo lì. 6.500 persone sono morte nei cantieri . È orribile come trattano le persone", ha dichiarato.

Melanchon ha stigmatizzato le condizioni a cui sono sottoposti i lavoratori, soprattutto migranti, in Qatar, facendo riferimento a un'inchiesta pubblicata dal Guardian a fine febbraio, secondo cui sarebbero morti circa 6.500 lavoratori migranti in dieci anni nella costruzione degli stadi per Fifa 2022. 

Per il leader di LFI, la nazionale francese non dovrebbe "giocare sui morti" con "oscurantisti violenti e ottusi" e ha attaccato il Qatar per essere il principale finanziatore delle attività antifrancesi in Africa. 

"Partecipano all'armamento e all'organizzazione delle milizie islamiche che poi ci sparano”, ha accusato Mélenchon.

Anche Julien Bayou, il segretario segretario nazionale dei verdi europei, questo mercoledì ha invocato il boicottaggio la Coppa del Mondo 2022.

Ma il presidente della federazione francese Noël Le Graët esclude la possibilità che la nazionale non partecipi ai giochi, se supererà il girone di qualificazioni. 

Intanto anche dalla Spagna arrivano accuse contro il Qatar, con il giocatore tedesco del Real Madrid Toni Kroos che ha criticato apertamente il Qatar per le condizioni dei lavoratori e degli omosessuali nel Paese. 

Tags:
Qatar, FIFA, Francia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook