15:57 10 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
2144
Seguici su

Il Fondo russo per gli investimenti diretti (RDIF) ha annunciato oggi di aver stretto un accordo con la compagnia farmaceutica TopRidge Pharma per produrre oltre 100 milioni di dosi all'anno del vaccino russo contro il coronavirus Sputnik V in Cina.

TopRidge Pharma potrà distribuire il vaccino nella Cina continentale, ad Hong Kong, Macao e Taiwan dopo aver ricevuto l'approvazione dei regolatori.

"RDIF e TopRidge Pharma (società sussidiaria di uno dei leader del mercato farmaceutico cinese, Tibet Rhodiola Pharmaceutical Holding) hanno concordato di cooperare per la produzione di oltre 100 milioni di di dosi all'anno del primo vaccino contro il coronavirus registrato nel mondo Sputnik V in Cina. Questa quantità sarà sufficiente per vaccinare più di 50 milioni di persone", annuncia l'RDIF in un comunicato.

L'accordo comprende anche la cooperazione negli studi clinici in Cina e per promuovere lo Sputnik V nel Paese, ha aggiunto il Fondo.

"La cooperazione con il Tibet Rhodiola aiuterà ad aumentare le capacità produttive dello Sputnik V in Cina per fornire le quantità necessarie e aiutare i partner nel Paese e nel mondo a contrastare la pandemia. La Cina è uno dei principali centri di produzione dello Sputnik V e siamo pronti per aumentare il livello del partenariato con i produttori locali al fine di soddisfare la crescente domanda per il vaccino russo, che ha un'efficacia del 91,6% ed è una delle migliori soluzioni contro il coronavirus nel mondo", ha affermato l'amministratore delegato del Fondo russo per gli investimenti diretti, Kirill Dmitriev.
Lo Sputnik V

Il vaccino Sputnik V è stato registrato dal ministero della Salute russo nell'agosto 2020, ed è il primo vaccino al mondo contro il coronavirus. L'efficacia del vaccino dopo la terza fase degli studi clinici è stata dimostrata del 91,6%, come pubblicato sulla rivista medica Lancet.

Il 4 di marzo l'agenzia del farmaco europea EMA ha avviato la procedura di rolling review del fascicolo di registrazione del vaccino russo contro il COVID-19. 

In Europa lo Sputnik V è stato approvato dai seguenti paesi: Serbia, San Marino, Slovacchia, Ungheria, Macedonia del Nord, Moldavia, Montenegro.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook