21:35 11 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
114
Seguici su

Un incomprensibile tweet è apparso domenica 28 marzo sull’account ufficiale del Comando Strategico Nucleare degli Stati Uniti. Dopo poco è stato cancellato. L’evento ha scatenato la fantasia e anche i timori degli internauti, che si sono chiesti se non fosse un qualche codice segreto di attacco e se non stesse per arrivare la fine del mondo.

In realtà, almeno per il momento, non c’è alcun pericolo, ha spiegato lo Stratcom, il comando incaricato del controllo militare dell’intero arsenale nucleare americano.

Non si è trattato di un codice segreto di lancio, né di un hackeraggio del Pentagono, semplicemente uno dei dipendenti, lavorando da casa in regime di distanziamento, si era assentato un attimo dalla postazione di lavoro e il figlio si era messo al computer a giocare.

In questo modo ha pubblicato inavvertitamente il messaggio "; l ;; gmlxzssaw", sull’account Twitter ufficiale seguito da quasi 190mila persone e che ha scatenato l'ansia generale.

​“Con tutto il rispetto per gli appassionati di film di spionaggio, il misterioso post era semplicemente senza senso, scritto da un bambino che si è impossessato dell'account Twitter dei militari per alcuni minuti”, ha detto Stratcom a un giornalista del quotidiano statunitense Daily Dot.

Colpa dello smart working

"Il capo dell'account Twitter del comando militare, che era in telelavoro, ha lasciato l'account aperto e incustodito per alcuni istanti. Suo figlio ha approfittato della situazione e ha iniziato a giocare con la tastiera e, purtroppo, senza rendersene conto, ha pubblicato il tweet", ha specificato in un comunicato un portavoce di Stratcom che ha rassicurato sul fatto che l’account non era stato violato e alcun hackeraggio era stato subito.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook