10:14 23 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
0 14
Seguici su

Si tratta della terza cartuccia della celebre serie nipponica ad essere venduta ad una cifra superiore ai 100.000 dollari nel giro di meno di un anno.

Una cartuccia di Super Mario Bros, l'iconica serie di videogiochi nipponica, è finita all'asta ad oltre 35 anni dalla sua uscita alla vertiginosa base d'asta di 310.000 dollari.

Si tratta di un nuovo record per l'idraulico più amato del mondo dei videogiochi, che nonostante i tanti anni sulle spalle continua a stupire il mondo intero.

L'asta della cartuccia per NES (Nintendo Entertainment System) si terrà tra soli tre giorni sul sito della casa d'aste specializzata in videogame e fumetti Heritage Auctions, nota nell'ambiente del collezionismo dei videogiochi per la gestione di altre aste da record.

Un pezzo di storia del videogioco

Il valore così elevato della cartuccia di Super Mario Bros non è casuale ed è dovuto alla rarità dell'oggetto, oltre che dalle sue condizioni sostanzialmente perfette.

Inoltre, si tratta di uno dei pochi esemplari appartenenti ad una limitatissima serie di cartucce prodotte dal colosso nipponico Nintendo all'epoca del lancio del primisismo gioco della serie, ovvero tra la metà e la fine del 1986.

A testimonianza di ciò la cartuccia è una delle poche a non recare il codice "Game Pak NES-GP", che venne aggiuno all'inizio del 1987.

Solo l'ultimo di tanti record

Sono numerosi i record detenuti dalla serie di Super Mario, che già in passato era stato protagonista di diverse aste da record.

Nel luglio 020 un'altra cartuccia di Super Mario Bros era stata battuta all'asta per 114.000 dollari, mentre  nel novembre 2020 un'altra cartuccia di Super Mario Bros 3 era stata aggiudicata per 156.000 dollari.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook