00:16 11 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

Occorreranno almeno tre giorni per far dissolvere l'"ingorgo" delle navi nel Canale di Suez in seguito all'incidente con la nave portacontainer arenata Ever Given, ha affermato il presidente dell'Egitto Abdel Fattah al-Sisi.

"La situazione nel Canale di Suez è tornata a posto, ci aspettiamo che fra tre giorni la coda di navi sarà eliminata e il traffico tornerà normale", ha affermato al-Sisi durante la sua visita al canale.

L'amministrazione del canale ha dichiarato che più di 140 navi cargo dovrebbero attraversare il Canale di Suez entro la mezzanotte.

Il presidente egiziano ha anche affermato che la causa dell'incidente in cui la Ever Given si era arenata sarà individuata in un'indagine e ha invitato a non trarre conclusioni rapidamente.

"Nessuno si affretti a parlare di ragioni. Per quanto riguarda l'indagine, la lascio all'amministrazione del canale e alle autorità competenti. Tuttavia, certamente, tutti gli aspetti intorno all'incidente saranno stabiliti dagli specialisti tecnici", ha detto al-Sisi, aggiungendo che non ha intenzione di interferire in questa "questione tecnico-legale".
La nave Ever Given lascia il canale di Suez
© REUTERS / HANDOUT
La nave Ever Given lascia il canale di Suez

L'ingorgo della Ever Given

Lo scorso 23 marzo la nave Ever Given, lunga 400 metri, ha bloccato il Canale di Suez dopo essersi arenata, bloccando il passaggio di centinaia di navi. Il traffico nel canale è stato ripristinato dopo che la gigantesca nave portaconteiner è stata trainata in direzione dei Laghi Amari. Il Cairo ha annunciato i suoi piani per rivendicare un risarcimento al proprietario della Ever Given.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook