03:51 15 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
2101
Seguici su

La riforma riguarda le modalità di elezione del presidente della regione, e la formazione del consiglio legislativo di Hong Kong.

Il presidente cinese Xi Jinping ha firmato martedì una serie di decreti per attuare emendamenti agli allegati della legge fondamentale di Hong Kong, che riformano il sistema elettorale della regione amministrativa speciale. A riferirlo è l'agenzia di stampa ufficiale di Pechino, la Xinhua.

Durante una sessione di due giorni iniziata lunedì, il Comitato permanente del Congresso nazionale del popolo ha approvato un piano per riformare il sistema elettorale di Hong Kong, comprese le regole per l'elezione del presidente della regione, la formazione del Consiglio legislativo di Hong Kong, così come le procedure di voto.

La nuova normativa

Il piano, proposto all'inizio di marzo, prevede che il comitato elettorale della regione sarà ampliato da 1.200 a 1.500 membri per includere legislatori, tecnocrati, banchieri, industriali, leader di organizzazioni religiose e di base.

Il comitato sarà inoltre autorizzato non solo ad eleggere l'amministratore delegato, ma anche a nominare i legislatori ed eleggere alcuni legislatori. Anche il Consiglio legislativo sarà ampliato e includerà 90 legislatori invece di 70.

Il capo della regione amministrativa speciale sarà ora eletto a scrutinio segreto, con ogni elettore che avrà un voto.

Per vincere, un candidato deve ricevere più della metà dei voti.

Le modifiche siglate dal leader cinese, si apprende dal Xinhua, entreranno in vigore a partire dalla giornata di domani.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook