18:13 22 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
121
Seguici su

L'azienda francese Servier a processo per la commercializzazione di un farmaco per il diabete che avrebbe causato la morte di oltre 1500 persone.

Stando a quanto riportato dalla rete francese France 24, il laboratorio farmaceutico Servier è stato processato con l'accusa di "omicidio plurimo colposo" e "frode aggravata" in seguito al collegamento tra un suo farmaco contro il diabete e la morte di circa 1500-2000 persone.

La Servier dovrà pagare un'ammenda di oltre 2.7 milioni di euro.

Il Benfluorex, conosciuto anche come Moderator, o Medialax in Italia, è un farmaco inizialmente prescritto per il controllo dei livelli di lipidi nel sangue, poi implementato come trattamento coadiuvante e dimagrante, per lo più prescritto a persone con problemi di diabete.

Il farmaco, prescritto a 5 milioni di francesi, fu ritirato dal commercio nel 2009 dopo il riscontro di gravi effetti collaterali in chi lo assumeva.

La Servier, secondo gruppo farmaceutico francese, è accusata di aver celato il reale pericolo del farmaco commercializzato dal 1976.

Il Benfluorex, presentato come un farmaco contro l'eccesso di colesterolo e adiuvante per persone diabetiche, è in realtà un sopressore della fame derivato dell'anfetamina, secondo quanto hanno sostenuto i giudici istruttori.

In seguito a diverse analisi, è risultato che il Benfluorex, e altri due farmaci, apparteneva alla famiglia dell'enfluramina, un derivato anfetaminico con effetto anoressizzante. Uno studio pubblicato nel 1973 dalla rivista scientifica The Lancet ha dimostrato la stretta correlazione tra l'utilizzo della fenflurammina e il verificarsi di ipertensione polmonare.

Nonostante questi rischi conosciuti, il Benfluorex fu ritirato dal commercio soltanto dopo 33 anni. Sul sito del progetto Salute Internazionale, un articolo del 2011 ha spiegato che il motivo del continuato successo del farmaco nonostante le controindicazioni era legato al fatto che le persone "si fidavano delle informazioni fornite dall’industria farmaceutica piuttosto che consultare in autonomia la letteratura scientifica".

I laboratori Servier sono accusati di "aver minato la fiducia nel sistema sanitario".

Jean-Philippe Seta, ex numero 2 del gruppo, è stato condannato a 4 anni di carcere con condizionale. Multa di 303.000 euro per "negligenza" anche per l'Agenzia nazionale per la sicurezza del farmaco (ANSM), ritenuta responsabile di aver tardato la sospensione dal mercato del Benfluorex. 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook