11:07 23 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
8122
Seguici su

La gigantesca nave da cargo "Ever Given" ha bloccato il Canale di Suez martedì scorso, provocando il più grande ingorgo marittimo del mondo e causando perdite colossali al commercio globale.

La nave da cargo Ever Given, che blocca il Canale di Suez dall'inizio della scorsa settimana, è stata liberata dalle squadre di recupero lunedì alle 04:40 ora locale, come ha riferito su Twitter l'Inchcape Shipping Services, un fornitore di servizi marittimi.

"La Ever Given è stata rimessa a galleggiare con successo alle 04:30, ora locale, il 29/03/2021. [Al momento] è in corso di messa in sicurezza. Seguiranno ulteriori informazioni sui prossimi passi una volta che saranno noti", ha detto Inchcape Shipping Services.

Tuttavia, l'ora esatta in cui il Canale di Suez sarà nuovamente aperto al traffico rimane da definirsi.

Sui social sono stati condivisi filmati che mostrano la nave muoversi di nuovo.

Domenica, Osama Rabie, il Presidente dell'autorità fluviale del Canale di Suez, ha detto che 369 navi erano in attesa di passare.

Il Canale di Suez è bloccato da martedì, quando la nave portacontainer da 224.000 tonnellate e lunga 400 metri, la Ever Given, si è arenata mentre in rotta dalla Cina ai Paesi Bassi, a causa dei forti venti e una tempesta di sabbia che ha influenzato la visibilità. 

Il blocco del Canale, la rotta marittima più breve tra Asia ed Europa, attraverso la quale passa circa il 12% del commercio globale, ha innescato un rally dei prezzi del petrolio sui mercati internazionali, da momento che diverse petroliere sono state influenzate dal blocco.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook