19:45 14 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
1151
Seguici su

Nave spaziale da carico Progress stabilisce il record di permanenza nello spazio per i velivoli spaziali di categoria, con oltre un anno al di fuori dell'atmosfera terrestre.

Il velivolo spaziale da carico russo Progress MS-14, situato sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS), ha stabilito un record per la durata di volo per le navi della questa categoria.

In precedenza, la durata record di volo apparteneva al velivolo Progress M-17, che nel 1993-1994 trascorse 337 giorni in orbita, incluso il periodo come parte della stazione spaziale Mir.

Domenica 28 marzo, alle 04:45 ora di Mosca, il Progress MS-14, lanciato il 25 aprile 2020 e ora attraccato al modulo "Star" del segmento russo della ISS, ha superato questa durata.

Secondo quanto riferito della NASA, lo staccamento della navicella spaziale dalla stazione è previsto per il 27 aprile, portando la permanenza nello spazio del Progress MS-14 ad almeno 367 giorni (più di un anno).

Nel 2021 è anche previsto il lancio di altri due moduli, il Progress MS-17 (30 giugno) e il Progress MS-18 (28 ottobre). Inoltre, il velivolo speciale Progress M-UM con modulo nodale "Prichal", o "Berth", è previsto per il lancio il 24 novembre.

I velivoli Progress vengono utilizzati per consegnare alla stazione carichi per l'equipaggio, carburante, ossigeno, aria e acqua potabile. Dal 1978, sono stati lanciati 168 diversi tipi di veicoli spaziali Progress, tre dei quali non hanno raggiunto la ISS a causa di incidenti con ai sistemi di lancio nel 2011, 2015 e 2016.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook