21:38 11 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
0 01
Seguici su

Il numero di navi in ​​coda che aspettano di passare attraverso il Canale di Suez è arrivato a 321, ha detto in una conferenza stampa l'ammiraglio Osama Rabie, direttore dell'infrastruttura.

Con riferimento a fonti informate, il Jerusalem Post aveva segnalato che la nave portacontainer Ever Given era in grado di muoversi leggermente. Gli interlocutori del Wall Street Journal a loro volta avevano notato che la nave potrebbe essere disincagliata già nella giornata di oggi, dopo che nella giornata di ieri i tentativi di rimetterla a galla hanno registrato progressi significativi. 

​La nave portacontainer Ever Given, di proprietà della compagnia giapponese Shoei Kisen e gestita dalla Evergreen Marine Corporation di Taiwan, si è incagliata il 23 marzo al 151 ° chilometro del Canale di Suez in rotta dalla Cina nel porto olandese di Rotterdam. A seguito di questo incidente il movimento lungo la rotta commerciale è rimasto bloccato. 

Evergreen ha notato ieri che ci vorranno almeno due o tre giorni per disincagliare la nave.

Il Canale di Suez, che collega il Mediterraneo e il Mar Rosso, è lungo 163 chilometri. Rappresenta circa il 12% del fatturato mondiale del trasporto marittimo. Il canale è utilizzato quotidianamente da dozzine di navi che viaggiano dall'Europa all'Asia, senza circumnavigare l'Africa.

In precedenza, il direttore dell'amministrazione del canale, l'ammiraglio Osama Rabie, ha affermato che i lavori per rimettere a galla la nave portacontainer che si è arenata nel Canale di Suez proseguono 24 ore su 24 e senza interruzioni.

Tags:
Trasporto, nave, Canale di Suez
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook