09:58 23 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
122
Seguici su

La nave giapponese Ever Given bloccata nel Canale di Suez ha finalmente cominciato le manovre di spostamento per sgomberare il passaggio e ripristinare il traffico marittimo.

La nave portacontainer giapponese bloccata da mercoledì nel canale di Suez è stata leggermente spostata per la prima volta, come riferito dal The Jerusalem Post, citando fonti dell'amministrazione della rotta commerciale.

Le operazioni di spostamento sono riuscite dopo che più di 20.000 tonnellate di terra sono state rimosse da sotto la nave.

In precedenza, gli interlocutori del Wall Street Journal hanno riportato che la nave potrà essere rimossa oggi stesso.

Il portacontainer, lungo 400 metri e largo 59 metri, è di proprietà della società giapponese Shoei Kisen ed è gestito dalla Evergreen Marine Corporation di Taiwan. Mercoledì si è incagliato al 151° chilometro del Canale di Suez mentre in rotta dalla Cina verso Rotterdam.

La nave Ever Given nel canale di Suez
© Foto : The Suez Canal Authority
La nave Ever Given nel canale di Suez

Si ritiene che l'equipaggio abbia perso il controllo a causa della scarsa visibilità causata da una tempesta di sabbia e da forti venti.

Di conseguenza, il traffico su una delle rotte commerciali marittime più trafficate del mondo è stato bloccato. Secondo Bloomberg, il blocco del Canale di Suez costa 9.6 miliardi di dollari al giorno.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook