01:32 17 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
222
Seguici su

Il mondo è in guerra, ma contro il coronavirus non contro le persone, ha affermato oggi il consigliere senior dell'Oms Bruce Aylward in una conferenza stampa, commentando la dichiarazione del presidente francese su una nuova guerra mondiale dei vaccini anti-Covid.

"Siamo in guerra, i leader politici hanno ragione. Questa è una guerra contro il virus, non gli uni contro gli altri. Ed è incredibile quanti leader abbiano potuto interagire tramite il direttore generale dell'Oms. Hanno un obiettivo comune: sconfiggere il virus. C'è molta tensione, a volte fuoco amico, ma questa è la natura di questa lotta. Ma abbiamo un obiettivo comune. Possiamo uscirne solo insieme", ha detto, commentando le dichiarazioni del presidente francese, così come le parole dell'ex presidente brasiliano Lula in merito alla gestione Bolsonaro dell'emergenza sanitaria, bollata come un genocidio contro il suo stesso popolo.

In precedenza, il presidente francese Emmanuel Macron aveva affermato che l'Europa sta affrontando un "nuovo tipo di guerra mondiale" legata alle vaccinazioni. L'inquilino dell'Eliseo è convinto che quello che avviene in Europa sia legato con "le aspirazioni di Russia e Cina di esercitare influenza tramite i vaccini". Macron suggerisce che nella situazione attuale, i paesi europei devono mostrare indipendenza nella produzione di farmaci di questo tipo. 

A sua volta l'ex presidente brasiliano Luis Inacio Lula da Silva ha definito la politica del capo di Stato Jair Bolsonaro su coronavirus e vaccinazione il "più grande genocidio" nella storia del Paese.

Da parte sua Michael Ryan, direttore del programma di emergenza sanitaria dell'Oms, ha affermato che è sbagliato accusare i leader degli Stati di lavorare contro il proprio popolo per scopi politici.

"Nella stragrande maggioranza dei casi, indipendentemente dalle opinioni ideologiche, la maggior parte dei leader cerca di fare meglio per il proprio popolo. Potrebbero non farlo perfettamente, ma questo fa parte del processo", ha detto.

Nel mondo secondo gli ultimi dati ci sono stati circa 126,5 milioni casi di Covid, di cui 2,7 milioni hanno portato al decesso del paziente.

Tags:
Coronavirus, vaccino, Emmanuel Macron, Francia, OMS
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook