23:21 11 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
0 11
Seguici su

Venerdì, le compagnie di navigazione globali hanno deciso di deviare il loro carico dal Canale di Suez dopo che una gigantesca nave portacontainer, la Ever Given, ha bloccato il traffico marittimo in una delle vie di comunicazione marittima tra le più trafficate al mondo.

L’armatore giapponese proprietario della nave porta container Ever Given, che continua a bloccare il Canale di Suez, venerdì ha ipotizzato che i lavori intorno alla nave potrebbero concludersi "domani sera, ora del Giappone", ma che non può essere data alcuna garanzia.

Un portavoce della compagnia, Shoei Kisen Kaisha, ha detto ai media locali che anche se è in corso un'operazione per rimettere a galla la nave, non è prevista una tempistica ben definita.

"Non abbiamo una stima per quando il lavoro avrà successo", ha aggiunto il portavoce.

La dichiarazione fa seguito alla società che si scusa "sinceramente" per "aver causato grande preoccupazione alle navi programmate per la navigazione e a tutte le parti correlate durante la navigazione nel Canale di Suez".

Riferendosi alla "situazione estremamente difficile", l'azienda ha chiarito che lo sgombero del passaggio potrebbe richiedere settimane.

Shoei Kisen Kaisha ha spiegato che la Ever Given è rimasta bloccata a causa del "maltempo" che ha costretto la nave ad arenarsi, aggiungendo che stanno lavorando con il fornitore di soluzioni marittime Bernhard Schulte Shipmanagement per risolvere la situazione.

Nel frattempo le compagnie di navigazione internazionali hanno deciso di cambiare rotta e di portare via il loro carico dal Canale di Suez. L'analista della società di intelligence Kpler, Rebecca Chia, però avverte che il transito pianificato di almeno 16 navi GNL attraverso il canale potrebbe essere "influenzato se la congestione persisterà fino alla fine del questa settimana".

In precedenza, l'Autorità del Canale di Suez ha annunciato una sospensione temporanea del traffico marittimo poiché otto rimorchiatori stanno lavorando per disincagliare la Ever Given, lunga 400 metri.

La nave era in viaggio dalla Cina ai Paesi Bassi, quando è rimasta incagliata nel Canale di Suez martedì e ha bloccato il traffico in una delle principali arterie commerciali marittime del mondo.

Anche l'Italia teme per l'export del Made in Italy verso l'Asia.

Tags:
Canale di Suez
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook