03:16 11 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
121213
Seguici su

Il Presidente francese Emmanuel Macron ha parlato giovedì sera sulla situazione epidemiologica e vaccinale in Francia, riferendosi alla situazione creatasi come "una nuova guerra mondiale".

In seguito al recente Consiglio europeo, tenuto in videoconferenza, il Presidente francese Emmanuel Macron si è espresso sulla situazione vaccinale, dichiarando che si è "di fronte a una guerra mondiale di un nuovo tipo":

“Siamo di fronte a una guerra mondiale di un nuovo tipo affrontando attacchi e velleità russe e cinesi di influenzare il vaccino. Di fronte a tutto questo dobbiamo essere sovrani. Ci siamo messi nella condizione di produrre, e stiamo sviluppando le capacità di produrre vaccini di seconda generazione".
La fornitura del vaccino russo Sputnik V a San Marino
© Foto : Istituto per la Sicurezza Sociale di San Marino / Andrea Costa
La fornitura del vaccino russo Sputnik V a San Marino

In risposta alle parole del Presidente, gli sviluppatori del vaccino russo anti-Covid hanno pubblicato su Twitter la propria risposta:

"Rendere i vaccini non-politici è la nostra migliore speranza di avere pace nel mondo e non guerra. Le siamo riconoscenti per aver inviato un team di scienziati francesi sotto la supervisione di @mpkieny (Marie-Paule Kieny, virologa e esperta di salute pubblica - ndr.) e per la nostra collaborazione con la Francia, che ci ha aiutato molto e che ha contribuito alla nostra battaglia congiunta contro il COVID!"

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook