00:18 11 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
584
Seguici su

Il ministro degli Esteri torna a Tripoli per dare il via alla missione Ue, assieme ai suoi omologi di Francia e Germania.

Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio è volato di nuovo in Libia all'indomani del vertice Nato di Bruxelles, dopo solo quattro giorni dall'ultima visita a Tripoli, dove domenica scorsa ha incontrato il nuovo presidente appena insediato, primo tra i ministri Ue ad essere ricevuto da Abdulhamid Dabaiba.

Questa volta il capo della diplomazia italiana non viaggia solo, ma con i ministri degli Esteri di Germania e Francia, Heiko Maas e Jean-Yves Le Drian. Assieme daranno il via alla nuova missione Ue in Libia, dove l'Italia avrà un ruolo di interlocutore prioritario con il governo di unità nazionale.

Appena due giorni fa il ministro italiano aveva presentato al segretario di Stato americano Tony Blinken il dossier Libia, durante un incontro a margine del vertice Nato. 

Questo mercoledì, nella seconda giornata di lavori del vertice di Bruxelles, Luigi Di Maio, durante i colloqui con Jens Stoltenterg ha confermato l'impegno dell'Italia in Afghanistan e il ruolo di primo piano in Iraq.

Tags:
Tony Blinken, Libia, NATO, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook