01:02 11 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
Coronavirus nel mondo: oltre 30 milioni contagiati (359)
0 110
Seguici su

Il Fondo russo per gli investimenti diretti (RDIF) ha annunciato giovedì il raggiungimento dell'accordo con l'Istituto serbo Torlak per la produzione del vaccino russo anti-Covid nel Paese.

La Serbia avvierà la produzione dello Sputnik V entro il mese di maggio. Lo ha riferito in una nota il Fondo russo per gli investimenti diretti (RDIF), l'ente che ha sostenuto lo sviluppo del vaccino russo contro il Covid-19. 

"RDIF e l'Istituto di virologia, vaccini e sieri "Torlak" annunciano un accordo per produrre lo Sputnik V, il primo vaccino registrato al mondo contro il coronavirus, in Serbia", ha affermato l'RDIF in un comunicato stampa.

La Serbia diventerà il primo paese dell'Europa meridionale a produrre lo Sputnik V. Il fondo russo ha sottolineato che, in una fase successiva, da lì il vaccino potrebbe essere esportato in altri Paesi dell'area.

In base agli accordi raggiunti la produzione dello Sputnik V dovrebbe iniziare entro maggio 2021 presso le strutture dell'istituto Torlak.

Il ministro serbo per le innovazioni e lo sviluppo tecnologico, Nenad Popovic, ha espresso gratitudine "al Presidente della Russia, Vladimir Putin, al governo della Federazione Russa e al Fondo russo per gli investimenti diretti per il loro sostegno nel preservare la salute e la vita delle persone nella Repubblica di Serbia".

"La produzione dello Sputnik V vaccino presso l'Istituto Torlak rafforzerà le capacità del nostro paese di combattere la pandemia di coronavirus e aprirà nuove prospettive per la distribuzione di questo vaccino nella regione dell'Europa meridionale", ha poi affermato in una nota. 

Il vaccino russo Sputnik V

L'11 agosto 2020, la Russia è diventata il primo paese al mondo a registrare un vaccino contro il coronavirus, lo Sputnik V, sviluppato dall'istituto di ricerca Gamaleya con il sostegno finanziario del Fondo russo per gli investimenti diretti (RDIF).

Secondo l'analisi degli studi clinici di fase 3 pubblicati su The Lancet, Sputnik V ha un tasso di efficacia del 91,6% contro il COVID-19 sintomatico.

Tema:
Coronavirus nel mondo: oltre 30 milioni contagiati (359)
Tags:
Coronavirus, vaccino, Serbia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook