00:53 11 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
0 11
Seguici su

La Svizzera ha aggiornato la lista dei paesi e delle regioni al rientro dai quali è previsto l'obbligo di quarantena.

Secondo la decisione delle autorità elvetiche, resa nota sul sito dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), a partire dal 25 marzo sono esenti dall'obbligo di quarantena di dieci giorni coloro che arrivano da USA, Gran Bretagna, Antigua e Barbuda, Barbados, Irlanda, Lituania, Qatar, Saint Lucia.

Le novità hanno interessato anche due regioni dei paesi confinanti, la nuova Aquitania (Francia), e la Puglia.

Alla data del 24 marzo si può entrare in Svizzera senza dover passare la quarantena da 6 regioni italiane:

  • Piemonte
  • Lombardia
  • Sicilia
  • Calabria
  • La provincia autonoma di Trento
  • La provincia autonoma di Bolzano

La lista dei paesi all'arrivo dai quali bisogna sottoporsi alla quarantena di dieci giorni è stato ampliato con Bosnia ed Erzegovina, Grecia, Giamaica, Paraguay, Tanzania, e Ucraina. Per questi paesi la misura entra in vigore il 5 aprile. UFSP invita le persone che arrivano da una zona con elevato rischio di contagio di notificare l'entrata all'autorità cantonale competente entro due giorni.

Resta comunque l'obbligo per tutti i viaggiatori di effettuare un test molecolare nei tre giorni antecedenti all'arrivo in Svizzera.

COVID-19 in Svizzera

Stando agli ultimi dati dell'Ufficio federale della Sanità Pubblica svizzera (UFSP), dall'inizio della pandemia COVID-19 in Svizzera (compreso il Principato del Liechtenstein) sono stati confermati 588.118 casi di contagio, con 9.552 decessi.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook