00:41 17 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
877
Seguici su

La nuova variante non sembrerebbe tuttavia avere un'incidenza così importante nel Paese, almeno stando ai rilevamenti finora effettuati.

Il ministero della Salute indiano ha dichiarato mercoledì che una nuova variante doppiamente mutata di coronavirus è stata rilevata nel Paese in numeri che sono, tuttavia, insufficienti a spiegare l'incidenza del virus in alcune zone.

"Una nuova variante con doppia mutazione è stata trovata in India, ma non sono stati rilevati casi in numero sufficiente per stabilire una relazione diretta o spiegare il rapido aumento dei casi in alcuni stati", si legge in una nota ufficiale del dicastero in un comunicato.

Stando alle informazioni delle autorità sanitarie di New Delhi, finora sono stati rilevati un totale di 771 casi di nuovi ceppi di coronavirus in 18 stati dell'India. Questi includono 736 casi di variante britannica, 34 casi di variante sudafricana e un caso di variante brasiliana.

Un'operatore sanitario controlla la temperatura di una passeggera alla stazione di Mumbai, in India
© REUTERS / FRANCIS MASCARENHAS
Un'operatore sanitario controlla la temperatura di una passeggera alla stazione di Mumbai, in India

Il Covid-19 in India

Stando agli ultimi dati disponibili diffusi dalla Johns Hopkins University, sono 11,7 milioni i casi di infezione da Covid-19 rilevati fino ad oggi in India. 

In totale nel Paese sono poi stati registrati 11,2 milioni di guarigioni a fronte di 160.000 vittime.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook