16:55 10 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
0 01
Seguici su

I gruppi criminali che si occupano del traffico di droga nel Regno Unito utilizzano il videogioco Fortnite per coinvolgere i bambini nei loro affari. Secondo la stampa britannica due settimane sarebbero sufficienti per preparare un giovane corriere della droga.

Stando a quanto riportato dal giornale The Daily Star, le bande che vendono la droga in Gran Bretagna, utilizzano questo gioco per adescare dei bambini con l'obiettivo di farli diventare muli (corrieri della droga).

I malviventi, a quanto si apprende, usano la valuta del gioco per acquistare oggetti virtuali per bambini in cambio della consegna o della conservazione di sostanze stupefacenti.

Matthew Norford, ex capo di banda che ora lavora con bambini a rischio di sfruttamento criminale, ha affermato che molti giovanotti sono entrati a far parte del sistema di traffico di droga mediante il videogioco.

"E' considerato bello giocare con ragazzi più grandi della zona. A loro piace l'organizzazione e farne parte", cita le sue parole The Daily Star.

Norford ha citato un esempio di un bambino di 12 anni adescato da uno spacciatore per conservare un carico da 80 sterline (93 euro) nella sua camera da letto.

L'ex capobanda ha spiegato che gli spacciatori regalano ai bambini nel gioco degli oggetti che non si possono permettere e a volte giocano per tutta la notte.

Secondo Norford, in tal modo gli spacciatori ottengono il pieno controllo sui bambini.

Il segreto di Fortnite

Fortnite è un videogioco sparatutto online in terza persona realizzato da Epic Games, famoso soprattutto per la sua modalità "Battle Royale". Secondo le classifiche dei giochi online, Fortnite è tra i migliori da anni. Fortnite inoltre possiede V-Bucks, una propria moneta virtuale, con cui si possono acquistare contenuti di gioco come skin di personaggi e armi, nonché diverse animazioni.

Al momento nel Regno Unito è possibile acquistare un pacchetto di 1.000 V-Bucks per 6,49 sterline (circa 7,50 euro).

Fortnite non è l'unico gioco che utilizza la propria moneta virtuale, però è uno dei più famosi tra i giovani giocatori.

A novembre 2020 la polizia di Torino ha condotto un'operazione in cui è stato fermato un diciassettenne che adescava i bambini per ricevere foto e video di natura pedopornografica.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook