20:13 12 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
0 10
Seguici su

Un criceto di nome Stalin ha inavvertitamente contribuito a salvare la vita della sua proprietaria con un morso, rivelando una condizione rara potenzialmente fatale poiché potrebbe portare alla formazione di di coaguli di sangue.

Andrea Laing, 43 anni, stava pulendo la sua gabbia quando il roditore l'ha morsa.

Quando il suo pollice si è gonfiato lei ha chiamato i medici, che le hanno fornito il primo soccorso. 

Una settimana dopo aver ricevuto le prime cure, ha però notato lividi su tutte le braccia chiedendosi se dipendessero dal morso. È stata quindi portata in ospedale, dove hanno scoperto che presenta livelli pericolosamente alti di proteine ​​della coagulazione nel sangue. Lo riporta il 'Daily Star'.

"Sono davvero grata che il mio criceto mi abbia morso. Se non l'avesse fatto, forse non avrei mai saputo di avere una pericolosa malattia del sangue. È carino, ma pericoloso.", ha detto Andrea,

La donna ha ribattezzato il criceto Dr. Stalin, al quale è grata per la potenzialmente salvifica scoperta ma da cui dovrà mantenere le distanze per evitare altri morsi dai risvolti indesiderati.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook