09:15 23 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
110
Seguici su

Agli abitanti della periferia di Sydney è stato chiesto di lasciare le proprie abitazioni, dal momento che il livello dell'acqua per le alluvioni continua a salire nella regione australiana del Nuovo Galles del Sud, ha riferito oggi il Servizio di emergenza statale.

"‼ ️ORDINE DI EVACUAZIONE NELLA PARTE OCCIDENTALE DI JAMISONTOWN. Evacuare entro le 21 di domenica 21 marzo, utilizzando il percorso di evacuazione dell'autostrada Great Western", si legge in uno dei tanti tweet pubblicati dai soccorritori locali.

​I residenti di Cornwallis e Pitt Town North, centri limitrofi al fiume Hawkesbury, si sono trovati a rischio di essere tagliati fuori e sono stati esortati ad evacuare il prima possibile.

​"Se il livello dell'acqua raggiungerà gli 8,19 metri, le vie di fuga verranno tagliate e con l'innalzamento delle acque di piena l'area si allagherà. Se rimanete nella zona, potreste restare intrappolati senza elettricità, acqua e altri servizi essenziali e potrebbe essere troppo pericoloso per il Servizio di emergenza statale salvarvi", si legge in un avviso di evacuazione dei soccorritori per gli abitanti di Cornwallis.

Durante la notte sono caduti oltre 100 millimetri di pioggia e si prevede che ne arriveranno altri in questa giornata e in quella successiva.

Il servizio meteorologico (BOM) ha emesso un avviso di straripamento per i fiumi Gloucester e Manning, che sono più a nord di Sydney. Questa inondazione è una delle più grandi dal 1964, rileva il BOM.

Tags:
Società, alluvione, Australia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook