09:35 23 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
110
Seguici su

Sui social è diventata virale la foto di un surfista con una manta gigante alle spalle, immortalata da un fotografo della Florida che fotografava i cavalieri delle onde.

Rusty Escandell, 59 anni, ha scattato questa foto incredibile il 14 marzo mentre si godeva una giornata con la famiglia e gli amici. Il fotografo è riuscito accidentalmente a catturare il magnifico balzo dell'animale davanti alla telecamera, rendendosene conto solo una volta rincasato.

"Ho visto lo 'splash' dietro il surfista di sui stavo catturando diversi fotogrammi di seguito, ma non mi sono reso conto che si trattasse di una manta fino a quando non sono tornato a casa e ho iniziato a rivedere le immagini", ha spiegato a FOX 35 News.

Le mante giganti sono le razze più grandi del mondo e possono misurare oltre otto metri. Questi animali migratori sono inclusi nell'elenco delle specie minacciate di estinzione dello United States Endangered Species Act e nella Lista rossa dell'Unione internazionale per la conservazione della natura (IUCN).

"Le loro popolazioni stanno diminuendo in tutto il mondo", ricorda Jessica Pate, scienziata principale della Marine Megafauna Foundation, citata dalla CNN.

Negli ultimi giorni una cinquantina di persone le hanno inviato la foto di Escandell.

La specialista studia perché le razze adulte si radunino nella Florida centrale e settentrionale in primavera.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Jessica Pate (@floridamantagirl)

"Non sono sicura di cosa abbia causato la concentrazione delle mante ma studieremo per scoprirlo", ha detto la Pate.

Le specie potrebbero riunirsi per accoppiarsi, nutrirsi o entrambi. 

L'esperta per adesso non può neanche spiegare perché le razze saltino fuori dall'acqua. Potrebbe trattarsi di un rituale di accoppiamento, un tentativo di liberarsi dai parassiti o un modo per comunicare.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook