04:33 15 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
11621
Seguici su

Emer Cooke, direttore esecutivo dell'Ema, ha confermato la sicurezza del vaccino anti-Covid AstraZeneca. Secondo Cooke, i suoi benefici superano i rischi.

L'Agenzia europea per i medicinali (Ema) non ha trovato evidenze in base a cui il vaccino contro il Covid-19 di AstraZeneca sia associato ad un aumento del rischio di eventi di coagulazione sanguigna, ha dichiarato oggi il direttore esecutivo dell'Ema, Emer Cooke.

"Il comitato è giunto a una chiara conclusione scientifica: si tratta di un vaccino sicuro ed efficace. I suoi benefici nel proteggere le persone dal Covid-19 con i rischi associati di morte e ospedalizzazione superano i possibili rischi. Il comitato ha inoltre concluso che il vaccino non è associato ad un aumento del rischio complessivo di eventi tromboembolici o coaguli di sangue", ha detto Cooke durante una conferenza stampa.

Secondo i risultati dell'analisi dei dati sul vaccino AstraZeneca, gli esperti dell'Ema non hanno trovato l'evidenza che il vaccino aumenti il rischio di complicanze tromboemboliche, ha detto in una conferenza stampa ad Amsterdam Sabine Straus, responsabile del comitato di farmacovigilanza sulla valutazione del rischio del regolatore europeo per i medicinali.

"Il numero di trombosi nelle persone che hanno ricevuto il vaccino è generalmente inferiore a quello osservato nella popolazione generale. Pertanto attualmente non ci sono prove che il vaccino aumenti il rischio di eventi tromboembolici", ha spiegato la direttrice del comitato scientifico.

Il Comitato per la valutazione dei rischi per la farmacovigilanza del regolatore europeo per i medicinali (Ema) ha condotto una riunione straordinaria per valutare i recenti dati raccolti sui soggetti che avevano sviluppato complicanze tromboemboliche dopo aver ricevuto il vaccino di AstraZeneca.

Il direttore esecutivo dell'Ema, Emer Cooke, ha inoltre affermato che il regolatore europeo continuerà ad analizzare i possibili legami tra il vaccino AstraZeneca ed i casi di coaguli di sangue.

"Stiamo inoltre avviando ulteriori indagini per capire di più questi rari casi e stiamo conducendo uno studio osservazionale mirato", ha aggiunto Cooke.

In precedenza oggi l'agenzia regolatrice britannica dei farmaci (MHRA) ha confermato che i benefici del vaccino di AstraZeneca nell'immunizzazione contro il Covid-19 superano di gran lunga i rischi.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook