16:29 10 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
0 10
Seguici su

Un adolescente armato di coltello è stato arrestato questo venerdì 12 marzo presso il college Philippe de Vigneulles a Metz (Mosella), dopo aver chiamato il Samu per annunciare la sua intenzione di "uccidere un insegnante", lo riferisce BFM TV.

Un giovane è attualmente sotto custodia della polizia per essersi introdotto con un coltello nel college Philippe de Vigneulles di Metz (Mosella) nella mattinata di venerdì 12 marzo, scrive BFM TV.

Secondo il canale di notizie, il giovane ha chiamato il numero di Samu intorno alle 10 del mattino per dichiarare "che voleva uccidere un insegnante". La polizia ha risposto rapidamente ed è stato arrestato.

Interrogato dai media, una fonte giudiziaria ha escluso qualsiasi motivazione terroristica o religiosa. Si privilegia la pista di una controversia educativa.

Tira fuori un coltello davanti al suo insegnante

Da parte sua, il repubblicano Lorraine scrive che l'adolescente e il suo insegnante erano al momento dell'incidente in una classe.

Il giovane avrebbe tirato fuori un coltello e sorriso al suo insegnante dopo aver detto che voleva incontrare i suoi genitori per parlare dei suoi risultati scolastici.

L'insegnante è riuscito a fuggire ed è stato in grado di dare l'allarme. Non era ferito. Durante il suo arresto, l'adolescente non ha opposto alcuna resistenza.

Il giovane aveva una lama di 30 centimetri con lui.

Tags:
Francia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook