23:58 11 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
0 11
Seguici su

Durante un recente studio su una pergamena del XV secolo realizzata con pelle di pecora, i ricercatori britannici hanno scoperto che serviva da talismano per le donne in travaglio, secondo il Daily Mail.

Gli esperti sono giunti a questa conclusione quando hanno condotto un'analisi biomolecolare di un pezzo di pelle dipinto con simboli e incantesimi. Hanno scoperto che la pergamena conteneva proteine ​​del liquido cervico-vaginale, oltre a miele, latte, uova e cereali, che erano usati per facilitare il parto nel Medioevo.

"Questo suggerisce che tali pergamene siano state utilizzate attivamente durante il parto", ha commentato la ricercatrice Sarah Fiddyment.

Come hanno chiarito i ricercatori, la gravidanza nel Medioevo era pericolosa sia per la madre che per il bambino. Molti tra donne e nascituri sono morti per infezioni o complicazioni dopo il parto. Pertanto, le donne avvolgevano queste "cinture di maternità" intorno alla pancia nella speranza che l'amuleto aiutasse loro e il bambino a sopravvivere a questa prova.

Queste pergamene sono state realizzate con una varietà di materiali, tra cui seta e carta. Ma molte furono distrutte dopo la Riforma in Inghilterra e solo poche "cinture" si sono conservate fino ai nostri giorni.

  • Antica pergamena rivela come nel Medio Evo combattevano i dolori del travaglio e parto
    © Foto : University of Cambridge
  • Antica pergamena rivela come nel Medio Evo combattevano i dolori del travaglio e parto
    © Foto : Digital Platform
1 / 2
© Foto : University of Cambridge
Antica pergamena rivela come nel Medio Evo combattevano i dolori del travaglio e parto
Tags:
Società, Storia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook