00:02 13 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
2 0 0
Seguici su

Buckingham Palace ha comunicato alla stampa in una dichiarazione rilasciata martedì, che la famiglia reale affronterà privatamente le scioccanti questioni razziali che sono state recentemente rivelate al pubblico sia dal principe Harry che da Meghan Markle.

L'annuncio della famiglia reale arriva sulla scia di un'intervista esclusiva con il principe Harry e sua moglie Meghan, dove hanno raccontato le loro esperienze negative nella famiglia reale.

"L'intera famiglia è rattristata nell'apprendere quanto siano stati difficili gli ultimi anni per Harry e Meghan", ha detto Buckingham Palace nella nota ufficiale. "Le questioni sollevate, in particolare quella della razza, sono preoccupanti. Per quanto alcuni ricordi possano variare, sono presi molto sul serio e saranno affrontati dalla famiglia in privato. Harry, Meghan e Archie saranno sempre membri della famiglia molto amati".

La dichiarazione è stata vista come una presa di posizione molto impegnativa per il palazzo, che solitamente si astiene dal commentare pubblicamente articoli e servizi nei media.

Le osservazioni ufficiali del palazzo sono arrivate solo due giorni dopo che Harry e Meghan hanno rilasciato dichiarazioni scioccanti durante un'intervista trasmessa domenica con la personalità della TV americana Oprah Winfrey, fornendo informazioni precedentemente sconosciute sulle loro esperienze dopo il loro matrimonio del 2018.

L'intervista esplosiva rivela le "preoccupazioni" all'interno della famiglia reale sul colore della pelle del bambino. Sebbene l'intervista di domenica abbia fatto luce su vari argomenti, una delle scoperte più esplosive è stata che la razza sembrava essere un argomento centrale di discussione tra i membri anziani della famiglia reale, specialmente riguardo a quello che sarebbe stato il tono della pelle del primogenito di Harry e Meghan, Archie.

​Durante l'intervista, la duchessa del Sussex ha rivelato di essere stata informata dal marito che un membro anonimo della famiglia aveva sollevato la questione del tono della pelle di Archie. C'erano diverse "preoccupazioni e conversazioni su quanto scura potesse essere la sua pelle quando è nato", ha detto a Winfrey.

Né Meghan, né Harry hanno tuttavia voluto rivelare il nome di chi avesse espresso tali ‘preoccupazioni’ dal carattere di sospetto razzismo, escludendo in ogni caso che si trattasse della regina Elisabetta o del principe Filippo.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook