01:58 17 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
0 83
Seguici su

La direttrice di Russia Today DE Dinara Toktosunova ha rilasciato un commento riguardo alle accuse di "spionaggio" da parte del tabloid tedesco Bild, osservando che la legge in Germania "protegge ancora la stampa, consentendole di raccogliere informazioni su cose di interesse pubblico".

RT DE sta preparando una causa contro il quotidiano tedesco Bild dopo le accuse di "spionaggio". Il tabloid tedesco in un suo articolo afferma che la redazione di RT DE sta "spiando Alexey Navalny".

"Vorremmo chiarire ai lettori che non conoscono il tedesco: l'articolo di Bild non parla affatto di come RT DE abbia inviato un investigatore tedesco di incredibile talento a spiare Navalny su ordine dei servizi segreti russi. Si traduce come "il mediocre giornalista Daniel Lange non è riuscito ad ottenere neanche un materiale minimamente degno di essere definito esclusivo sulle tracce di FBK in Germania e ha deciso di scaricare a qualcuno i contenuti della chat, dove gli chiedono di fare il suo lavoro", ha spiegato la Toktosunova.

La direttrice di Russia Today DE rispedisce al mittente le accuse di spionaggio:

"Accusarci di spionaggio e allo stesso tempo pubblicare le foto di tutti i movimenti di Navalny, del suo corteo, delle guardie di sicurezza e del reparto ospedaliero... Se i servizi segreti russi avessero bisogno di alcune informazioni, avrebbero acquistato semplicemente un abbonamento per BILDplus", ha detto la direttrice di RT DE.

Azioni ostili nei confronti di RT in Germania

Lo scorso 26 febbraio le compagnie Ruptly GmbH (agenzia video RT) e RT DE Productions GmbH (sito web RT in lingua tedesca) hanno ricevuto notifiche di chiusura dal 31 maggio di quest'anno dei conti in Commerzbank, il 15% di azioni del quale appartiene alla Repubblica federale di Germania.

Le notifiche sono arrivate un mese dopo l'annuncio del lancio del canale TV previsto nel dicembre 2021.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook