07:14 23 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
0 126
Seguici su

Il disegno di legge è stato approvato il 20 gennaio, giorno dell'insediamento di Biden alla Casa Bianca, e stabilisce un costo sociale per l'emissione di gas serra.

Nella giornata di ieri i procuratori generali di 12 stati americani hanno intentato una causa contro l'amministrazione di Joe Biden in seguito al suo ordine esecutivo di gennaio che prevedeva in particolare di stabilire un "costo sociale" per i gas serra.

Tra gli stati che hanno fatto causa all'amministrazione Biden vi sono Missouri, Arizona, Arkansas, Indiana, Kansas, Montana, Nebraska, Ohio, Oklahoma, South Carolina, Tennessee e Utah. L'azione legale è guidata dal procuratore generale del Missouri Eric Schmitt.

Joe Biden
© REUTERS / CARLOS BARRIA
Joe Biden

"Stabilire un 'costo sociale' dei gas serra è un compito intrinsecamente speculativo, carico di significato politico e indeterminato, oltre ad implicare il tentativo di prevedere contingenze inconoscibili come le migrazioni umane future, i conflitti internazionali e le catastrofi globali per centinaia di anni nel futuro. Assegnare tali valori è un'azione essenzialmente legislativa che rientra nell'autorità esclusiva del Congresso" , si legge nel testo della causa.

Secondo gli autori della causa legale, la nuova legge avrà "enormi conseguenze" per l'economia e la popolazione degli Stati Uniti.

"In teoria, il calcolo dei 'costi sociali' da parte dell'amministrazione Biden giustificherebbe l'imposizione di miliardi di dollari di costi regolamentari all'economia americana ogni anno per compensare questi presunti costi. In pratica, l'ordine del presidente Biden ordina alle agenzie federali di utilizzare questa cifra enorme per giustificare un'espansione altrettanto enorme del potere di regolamentazione federale che si intrometterà in ogni aspetto della vita degli americani: dalle loro auto, ai loro frigoriferi e case, alla loro drogheria e bollette elettriche.", si legge ancora nel testo.

Annunciando la causa sui "costi sociali" sulla propria pagina account Twitter, Schmitt ha criticato l'ordine esecutivo di Biden definendolo una "violazione della legge federale".

La legge sull'ambiente di Biden

L'Ordine esecutivo sulla protezione della salute pubblica e dell'ambiente e sul ripristino della scienza per affrontare la crisi climatica" è stato emanato dall'amministrazione Biden il 20 gennaio scorso.

In esso viene descritto il "costo sociale" come "danni monetizzati associati all'aumento incrementale delle emissioni di gas serra", che saranno utilizzati nella legislazione delle agenzie e per "determinare accuratamente i benefici sociali" della riduzione delle emissioni di gas serra.

Secondo i rapporti, il costo provvisorio per l'anidride carbonica dovrebbe essere di circa $ 51 per tonnellata metrica. Al tempo dell'amministrazione Obama, si diceva che il costo sociale del carbonio fosse di $ 50 per tonnellata metrica, mentre il governo Trump aveva abbassato tale stima a $ 7 per tonnellata metrica.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook