00:08 12 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
0 10
Seguici su

A partire da aprile la Thailandia ridurrà la quarantena obbligatoria all'arrivo nel paese per gli stranieri vaccinati contro il coronavirus, da 14 a 7 giorni.

Oggi 8 marzo in Thailandia si è svolta una riunione del comitato governativo per la lotta alla diffusione delle malattie infettive, presieduta dal ministero della Salute Anutin Charnvirakul.

"Considerando il fatto che nel Paese più di 250mila persone sono già state vaccinate e il processo sta proseguendo, i partecipanti all'incontro hanno ritenuto corretto ridurre il tempo di quarantena all'arrivo in Thailandia per alcune categorie di cittadini", afferma un comunicato.

A beneficiare del provvedimento saranno tutti gli stranieri in ingresso nel paese:

"Ridurre il periodo di quarantena da 14 a 7 giorni per i cittadini stranieri in possesso del certificato di vaccinazione, effettuata non meno di 14 giorni e non più di 3 mesi prima dell'arrivo in Thailandia, nonché per coloro che hanno un certificato che prova la negatività al COVID-19 basato sui risultati di un'analisi effettuata non più di 72 ore prima della partenza per la Thailandia e risultano negativi al COVID-19 all'arrivo in Thailandia", precisa il documento.

Per gli stranieri non vaccinati, ma muniti di un test PCR negativo effettuato nelle 72 ore antecedenti alla partenza per la Thailandia, il periodo di quarantena viene ridotta da 14 a 10 giorni. Allo stesso tempo, gli stranieri che si sottopongono al test all'ingresso nel Paese e risultano negativi per la seconda volta, possono passare 7 giorni in quarantena.

Le nuove regole entreranno in vigore ad aprile 2021, il documento, tuttavia, non specifica la data. Inoltre, il comitato ha raccomandato alle autorità di competenza di esaminare la domanda della totale revoca della quarantena dal 1° ottobre per chi arriva nelle regioni e zone della Thailandia, in cui la vaccinazione di operatori sanitari, volontari, impiegati nel settore del turismo e gruppi di popolazione a rischio è completata al 70%.

Le decisioni adottate alla riunione sono soggette all'approvazione alla seduta settimanale del centro governativo per la lotta alla diffusione dell'infezione da coronavirus e all'incontro del consiglio dei ministri thailandese, aggiunge il ministero della Salute.

Attualmente, tutti gli stranieri e i cittadini thailandesi che entrano nel Paese dall'estero sono tenuti a sottoporsi a una quarantena di 14 giorni.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook