04:58 15 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
148
Seguici su

Il vaccino russo è stato autorizzato in 46 Paesi del mondo per una popolazione di 1,2 miliardi. In Europa è stato autorizzato da Bielorussia, Moldova, San Marino, Serbia, Slovacchia e Ungheria.

Il Fondo russo per gli investimenti diretti (RDIF) ha annunciato questa domenica l'approvazione del vaccino Sputnik V russo contro il coronavirus nella Repubblica della Macedonia del Nord.

“La domanda di Sputnik V è in aumento in Europa e nel mondo, poiché migliaia di persone in tutto il mondo preferiscono il vaccino russo come principale strumento per proteggere la propria salute dal coronavirus. RDIF ha creato un'ampia rete di partenariati per i vaccini, a cui si è unita oggi la Macedonia del Nord. Questa decisione aiuterà a salvare molte vite poiché la pandemia è ancora lontana dall'essere finita". ha commentato Kirill Dmitriev, CEO del fondo sovrano russo.

Lo Sputnik V è stato registrato secondo la procedura di autorizzazione all'uso di emergenza ed attualmente è stato approvato in 46 paesi di tutto il mondo con una popolazione totale di oltre 1,2 miliardi di persone.

Il vaccino Sputnik V

Lo Sputnik è uno dei primi tre vaccini contro il coronavirus al mondo per numero di approvazioni rilasciate dalle autorità di regolamentazione del governo.

Il 4 di marzo l'agenzia del farmaco europea Ema ha avviato la procedura di rolling review del fascicolo di registrazione del vaccino russo contro il Covid-19. 

Il vaccino Sputnik V è stato registrato dal ministero della Salute russo nell'agosto 2020, diventando il primo vaccino al mondo contro il coronavirus. L'efficacia del vaccino dopo la terza fase degli studi clinici è stata dimostrata del 91,6%, come pubblicato sulla rivista medica Lancet.

 

Tags:
Coronavirus, vaccino, Macedonia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook