11:11 17 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
181
Seguici su

Il massimo esperto di epidemiologia degli Stati Uniti d'America ha speso parole di elogio per il vaccino russo anti-Covid-19 Sputnik V, definendo "buoni" i risultati dei test clinici effettuati.

Anthony Fauci, il maggiore specialista in malattie infettive degli Stati Uniti, ha elogiato il vaccino russo Sputnik V.

Fauci, consigliere del presidente degli Stati Uniti Joe Biden, ha dichiarato in un'intervista al canale televisivo greco Skai che i dati relativi agli studi sullo Sputnik sono risultati essere soddisfacenti:

"I dati che conosco sullo Sputnik sono abbastanza buoni. Non ho informazioni sufficienti sul vaccino cinese perché hanno due o tre vaccini diversi. Quindi non ho seguito da vicino la loro efficacia, ma i dati russi sembrano buoni", ha dichiarato Fauci rispondendo ad una precisa domanda di un giornalista.

Fauci si è anche detto non particolarmente preoccupato per i potenziali effetti collaterali dei vaccini:

"La mia preoccupazione è minima. Lo dico perché i test effettuati negli Stati Uniti con i vaccini Pfizer e Moderna M-RNA hanno mostrato un'efficacia dal 94 al 95% e una reattività minima. Dopo la prima dose, c'è un po 'di dolore al braccio che dura circa 24 ore. Nella seconda dose, la reattività è maggiore. Appare dopo 21 giorni per Pfizer e 28 per Moderna. Dopo la seconda dose compaiono sintomi di stanchezza, dolore, brividi e forse una leggera febbre ", ha detto l'epidemiologo.

Le prime dosi del vaccino contro il coronavirus russo, Sputnik V, sono state portate a San Marino
© Foto : Istituto per la Sicurezza Sociale di San Marino / Andrea Costa
Per la maggior parte delle persone, ha proseguito l'esperto, si tratta di uno stato che può durare fino a circa 24 ore:

"Per alcuni potrebbe volerci un po 'di più, ma per la maggior parte, questi sintomi scompaiono dopo 24 ore", ha concluso Anthony Fauci.

© Sputnik
Vaccinazione con Sputnik V in Argentina

Sputnik V

L'11 agosto scorso la Russia ha registrato il suo primo vaccino contro il Covid-19, chiamato Sputnik V e sviluppato dagli scienziati del Centro di Epidemiologia e Microbiologia "Gamaleya".

  • Il vaccino è costituito da due componenti e il vettore utilizzato per indurre la risposta immunitaria dell'organismo si basa su un adenovirus umano.
  • Il vaccino viene somministrato due volte, in un intervallo di 21 giorni.

All'inizio di febbraio uno studio pubblicato dalla rivista Lancet ha confermato che l'efficacia dello Sputnik V è vicina al 92%.

Lo Sputnik V è stato approvato in 45 Paesi: Russia, Bielorussia, Argentina, Bolivia, Serbia, Algeria, Palestina, Venezuela, Paraguay, Turkmenistan, Ungheria, Emirati Arabi, Iran, Guinea, Tunisia, Armenia, Messico, Nicaragua, Bosnia ed Erzegovina, Libano, Myanmar, Pakistan, Mongolia, Bahrain, Montenegro, Saint Vincent e Grenadine, Kazakistan, Uzbekistan, Gabon, San Marino, Ghana, Siria, Kirghizistan, Guyana, Egitto, Honduras, Guatemala, Moldova, Slovacchia, Angola, Congo, Gibuti, Sri Lanka, Laos e Iraq.

Nei giorni scorsi è stato reso noto che lo Sputnik V è il secondo vaccino al mondo per numero di Paesi in cui è stato autorizzato.

 

 

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook